ūüéĀ Napoli, Spalletti √® davvero fortunato: che regalo da parte di De Laurentiis

Meno dodici giorni alla ripresa, ma Spalletti può considerarsi già davvero fortunato. Pronto un super regalo per il suo Napoli da parte di De Laurentiis

Non manca molto alla ripresa del campionato. Ancora dodici giorni e la Serie A torner√† di scena. Il¬†Napoli¬†lavora per farsi trovare pronto, dopo che le due amichevoli perse in malo modo contro Villarreal e Lille hanno un po’ smorzato l’animo della piazza. Adesso, per√≤, gli azzurri operano col mirino puntato all’Inter, quando il 4 gennaio ci sar√† da dover andare a Milano per affrontare la formazione di Simone Inzaghi nella complicata cornice di San Siro.

Spalletti ride
Spalletti, De Laurentiis è pronto a tirare fuori il regalo (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Ragion per cui, guai a commettere passi falsi in questi ultimi giorni di preparazione. Soprattutto, guai a commettere passi falsi in questo avvio di gennaio, che si prospetto complicatissimo per la formazione di¬†Luciano Spalletti. Il tecnico di Certaldo sa bene che la posta in palio √® altissima e che il¬†Napoli¬†ha molto pi√Ļ da perdere che da guadagnare (considerati gli 8 punti di vantaggio accumulati sulla seconda). E che le altre faranno di tutto per far scivolare gi√Ļ dal trono la formazione azzurra.

De Laurentiis ride
De Laurentiis, che regalo in arrivo per Spalletti (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Napoli, De Laurentiis prepara il regalo a Luciano Spalletti: il tecnico può considerarsi fortunato, il motivo

E in tal senso, √® da comprendere anche il lavoro che sta svolgendo la societ√† partenopea. Non solo nella persona del¬†DS Cristiano Giuntoli, ma soprattutto nella persona del patron¬†Aurelio De Laurentiis. Con l’arrivo ormai imminente di¬†Bartosz Bereszynski, il numero uno del Napoli ha avallato un’operazione nel mercato di gennaio che non sempre ha riscontrato consensi nella storia recente.

Nelle ultime due occasioni che gli azzurri si erano trovati primi in classifica al mercato invernale, sono mancati puntualmente i rinforzi necessari per completare la rosa e lottare fino in fondo per lo Scudetto. Baster√† chiedere a Sarri, che sia nel 2016 che nel 2018 non ricevette alcun ‘regalo’ di Natale per la seconda parte di stagione.

Adesso la musica sembra diversa: in una rosa gi√† completa e competitiva, il¬†Napoli¬†va ad inserire un esperto giocatore come¬†Bereszynski¬†per un’alternativa di lusso al ruolo di vice-Di Lorenzo. Forse l’unica (purch√© definibile tale) mancanza nel gruppo di Luciano Spalletti, che dal canto suo deve sentirsi in qualche modo fortunato. Stavolta il regalo per la lotta Scudetto arriver√†.

Impostazioni privacy