Calciomercato Napoli, arrivano due decisioni che cambiano tutto

Il Napoli, in attesa della ripresa del campionato, ha preso due decisioni molto importanti in sede di calciomercato.

Il Napoli ha chiuso il proprio 2022 con due brutte sconfitte in amichevole. Gli azzurri, infatti, sono usciti sconfitti sia contro il Villarreal degli ex Raul Albiol e Pepe Reina che contro il Lille. Tra i due ko quello che ha fatto più male è stato sicuramente quello con il club francese. 

De Laurentiis pensieoso
De Laurentiis ha preso delle decisioni in sede di calciomercato (Ansa Foto) ultimecalcionapoli.it

 Gli azzurri, infatti, hanno perso contro il Lille con un secco 1-4. Se nel primo tempo c’è stato un sostanziale equilibrio, nella seconda frazione di gara ha fatto differenza la diversa condizione fisica tra le due squadre. Il team francese, di fatto, correva il doppio rispetto al Napoli di Luciano Spalletti.

Le gambe dei partenopei, di fatto, sono ancora imballate dai carichi di lavoro fatti nel corso del ritiro in Turchia. L’obiettivo di Spalletti, di fatto, è quello che la sua squadra arrivi nel migliore dei modi al mese di gennaio, dove ci saranno ben tre scontri diretti: Inter, Juventus e Roma. Tuttavia, oltre alle questioni di campo, queste sono settimane anche di calciomercato. 

Demme porta palla
Il Napoli ha deciso il futuro di Demme e Sirigu (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Calciomercato, il Napoli ha deciso di far restare sia Sirigu che Demme

In questi giorni, infatti, sono circolate varie indiscrezioni intorno al Napoli che, però, ha preso due decisioni che cambieranno l’intera sessione di calciomercato invernale. Secondo quanto riportato dal ‘Mattino’, Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli hanno infatti optato di non cedere né Salvatore SiriguDiego Demme.

Per Salvatore Sirigu, visti i problemi fisici e l’ormai imminente ritorno dalla Sampdoria di Nikita Contini, sembrava che la sua esperienza con la maglia azzurra fosse già finita, ma invece resterà ancora per dare una mano al gruppo azzurro. L’esperto estremo difensore, infatti, è parte integrante del progetto tecnico di Luciano Spalletti.

Lo stesso tecnico toscano ha ribadito più di una volta di essere contento in caso di una permanenza di Diego Demme. Il Napoli, di fatto, non ha mai avuto dei dubbi sul centrocampista tedesco che, però, aveva mostrato più di una volta la sua intenzione di voler giocare con più continuità. Sul suo conto si era parlato di un forte interesse della Salernitana, ma che poi non si è mai concretizzato in una trattativa. Tuttavia, rispetto a quella di Sirigu, la permanenza dell’ex Lipsia  in azzurro non è ancora sicura, visto che è seguito anche da vari club esteri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.