😰 Napoli, mazzata terribile: l’ufficialità dell’ultim’ora gela tutti

Per il Napoli, dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia ad opera della Cremonese di Ballardini, bisogna sottolineare un’altra mazzata.

Il Napoli in pochi giorni è passato dalla super vittoria di venerdì scorso contro la Juventus di Massimiliano Allegri all’eliminazione dall’ottavo di finale di Coppa Italia ai calci di rigore contro la nuova Cremonese di Davide Ballardini. 

De Laurentiis
Brutta mazzata per il Napoli di Aurelio De Laurentiis (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Gli azzurri, infatti, martedì scorso hanno dovuto dire addio alla prima competizione stagionale. Il Napoli 2, visti i dieci cambi effettuati da Luciano Spalletti rispetto alla gara contro la Juventus, aveva quasi raggiunto la qualificazione, ma poi si è fatto beffare nei minuti finali dal colpo di testa di Afena-Gyan. 

Dopo la brutta parentesi della Coppa Italia, il Napoli è atteso adesso da un’altra gara che nasconde molte insidie. I partenopei, infatti, domani giocheranno all’Arechi il derby contro la Salernitana di Davide Nicola. Proprio per la gara contro i granata, Luciano Spalletti ha dato un annuncio che ha gelato tutta la piazza partenopea. 

Kvaratskhelia esulta
Kvaratskhelia non sarà convocato per la gara di domani contro la Salernitana (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Napoli, l’annuncio di Luciano Spalletti è una mazzata: “Kvaratskhelia contro la Salernitana non ci sarà”

Il tecnico toscano, nel corso della conferenza stampa di presentazione della partita, ha infatti annunciato l’assenza di Kvaratskhelia contro la Salernitana: “Khvicha non parte con noi, ora non ha febbre ma il medico gli ha dovuto dare dei farmaci, stanotte non è stato benissimo”. Il calciatore georgiano, quindi, non sarà convocato per la gara di domani all’Arechi  contro i granata per colpa dell’influenza che gli ha fatto già saltare la convocazione per la gara di martedì contro la Cremonese di Davide Ballardini.  

Luciano Spalletti ha poi parlato anche della situazione della sua squadra: “La sconfitta contro la Cremonese non ci ha fatto piacere, ma non ci saranno strascichi. Giocheremo in clima caldo per un risultato importantissimo. Dispiace non avere i tifosi al nostro fianco. Bisogna dare tutto per questa squadra, questa maglia e questa città. Mi fa piacere ritrovare Nicola, lo stimo come uomo ed allenatore. La partita di domani avrà duemila difficoltà”.