Calciomercato, De Laurentiis vuole regalarlo tifosi: colpo di scena

Il Napoli lavora alacremente sul mercato, e De Laurentiis sarebbe disposto a fare un grosso sacrificio economico per arrivare a una firma.

Lo scudetto sembra sempre meno un sogno e sempre più una realtà, per il Napoli di Spalletti. Aspettando la partita del Milan di questa sera contro la Lazio, la caduta di ieri dell’Inter con l’Empoli ha tolto un’altra avversaria della corsa per il titolo. Ma il Napoli deve anche continuare a guardare al prossimo futuro: presto la dirigenza dovrà decidere cosa fare in estate con le offerte per i suoi talenti. E, in alternativa, con chi sostituirli.

de laurentiis napoli
De aurentiis pronto a fare un sacrificio per il Napoli. (Ansa Foto) UltimeCalcioNapoli.it

È infatti risaputo che le capacità di spesa degli azzurri si siano fortemente ridotte rispetto a qualche anno fa. De Laurentiis sarebbe più intenzionato a cedere i pezzi pregiati, in caso di offerte importanti, specialmente se questi si avvicinano alla scadenza (vedi Lozano e Zielinski). Ma a tenere banco sul mercato delle uscite è chiaramente anche un altro nome di primissimo piano del club partenopeo.

Stiamo parlando di Victor Osimhen, stella del Napoli e capocannoniere della Serie A con 13 reti. Ormai il nigeriano è un giocatore affermato in Italia e anche a livello internazionale, e ha molte richieste. A partire dal Manchester United, che per lui potrebbe arrivare a offrire almeno 100 milioni di euro. Un’offerta a cui sarà difficile dire di no, anche perché, con il tetto d’ingaggio stabilito da De Laurentiis, nel 2025 Osimhen potrebbe svincolarsi. A meno che non cambi qualcosa.

osimhen napoli
Osimhen al centro del mercato del Napoli. (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Un’eccezione al tetto d’ingaggio? Il Napoli prova a convincere Osimhen

La questione del tetto salariale è quella che probabilmente costringerà all’addio in estate Lozano e Zielinski, che non potranno restare entro i 2,5 milioni all’anno previsti dal club. In prospettiva, questo limite d’ingaggio rischia di colpire anche Osimhen, che va in scadenza tra due anni e mezzo, ma già oggi percepisce 4,5 milioni. Ecco perché la società deve prendere una decisione quanto prima sul suo futuro: cederlo o fare un’eccezione?

Secondo il giornalista Rai Ciro Venerato, esperto di mercato intervenuto a ‘Terzo Tempo’ su Tele A, la seconda opzione non sarebbe fantascientifica. “Il Napoli sarebbe disposto a fare uno strappo alla sua regola. – ha detto – Offrirebbe a Osimhen un contratto da 6-7 milioni di euro netti. Sia De Laurentiis che Giuntoli condividono questa decisione”. Il futuro del nigeriano, quindi, potrebbe essere ancora a lungo al Maradona.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.