Napoli, su Sirigu non è detta ancora l’ultima parola: lo scenario

Il calciomercato del Napoli si arricchisce di un particolare: il futuro di Salvatore Sirigu può ancora assumere forme differenti

A Castel Volturno, il Napoli elabora un patto scudetto, intanto a pochi giorni dalla fine del calciomercato, gli azzurri si apprestano ad ufficializzare il secondo doppio movimento. In azzurro arriva Pierluigi Gollini, che in questa prima parte di stagione non ha trovato spazio nella Fiorentina.

Sirigu in un allenamento con il Napoli
Sirigu in un allenamento con il Napoli (Ansa Foto) UltimeCalcioNapoli.it

Il portiere bolognese ha raccolto appena 9 presenze nella seconda parte del 2022.Salvatore Sirigu compie invece il tragitto inverso. L’estremo difensore di Nuoro non ha raccolto invece neppure un gettone da quando in estate si è trasferito al Napoli. Sul suo contratto però emerge un’opzione particolare.

Il Napoli del ds Cristiano Giuntoli ha ancora un'opzione per Sirigu in vista della prossima stagione
Il Napoli del ds Cristiano Giuntoli ha ancora un’opzione per Sirigu in vista della prossima stagione (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Calciomercato Napoli, Sirigu alla Fiorentina: gli azzurri mantengono un’opzione per la prossima stagione

In queste ore arriverà l’ufficialità dello scambio al quale hanno lavorato Fiorentina e Napoli. Pierluigi Gollini si trasferisce al Napoli in prestito con diritto di riscatto fissato ad 8 milioni di euro (il portiere è di proprietà dell’Atalanta).

Un particolare nuovo è emerso invece in merito alla posizione contrattuale di Salvatore Sirigu. A rivelarlo è stato il ‘Corriere dello Sport’. Il portiere sardo mantiene lo stesso ingaggio da 700 mila euro netti sottoscritto l’estate scorsa con il club di Aurelio De Laurentiis. Con i viola, tuttavia, esiste una promessa. Insieme all’area tecnica gigliata, infatti, si valuterà a fine stagione la possibilità di proseguire il rapporto per un altro anno.

Allo stesso tempo però gli azzurri vantano ancora un’opzione di rinnovo per la prossima stagione. Una clausola già esistente nel contratto che Sirigu aveva sottoscritto pochi mesi fa. L’estremo difensore, che ha da poco compiuto 36 anni, si concentra sul presente ma intanto ha già dei piani per il futuro. In questi mesi proverà a rilanciarsi dopo i mesi trascorsi in naftalina. Il numero uno di Nuoro potrebbe trovare spazio in Europa, in Conference League, competizione in cui aveva raccolto la maggior parte dei suoi minuti pure Pierluigi Gollini durante la fase a gironi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.