Napoli, Spalletti ha escogitato il piano che può cambiare la storia

Il tecnico e la sua squadra hanno sviluppato un piano per arrivare al termine della stagione facendo gonfiare il petto ai tifosi del Napoli

Il Napoli gongola. La brutta sconfitta del Milan contro la Lazio ha creato un grosso squarcio in classifica. Gli azzurri conducono adesso con dodici punti di vantaggio sui rossoneri, secondi. Un distacco considerevole se si pensa che siamo appena alla fine del girone d’andata.

Spalletti - sorridente - ha un piano per il Napoli
Spalletti – sorridente – ha un piano per il Napoli (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

I partenopei, con il morale alle stelle, devono ora stare attenti a mantenere alta la concentrazione perché dei cali sotto questo aspetto possono giocare un brutto scherzo in vista della seconda parte. Intanto, a Castel Volturno, è nata un’alleanza molto forte, come assicurato oggi da ‘la Repubblica’.

Osimhen e gli altri azzurri hanno fatto un patto scudetto con Spalletti
Osimhen e gli altri azzurri hanno fatto un patto scudetto con Spalletti (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Napoli, patto tra Spalletti e i giocatori: a Castel Volturno è alleanza scudetto

Il Napoli intravede una grossissima opportunità e nessuno vuole perdersi l’occasione. L’occasione è quella di riscrivere la storia e tornare a spostare le coordinate del calcio italiano, dopo lunghi anni di successi delle squadre del nord.

La formazione di Luciano Spalletti vuole lottare fino alla fine per questa opportunità. Nessuno vuole perdersi questa occasione. La possibilità di entrare nella storia con il Napoli è qualcosa che ingolosisce lo spogliatoio azzurro, che durante questo mercato ha accolto Bereszynski e Gollini e ha lasciato partire Zanoli e Sirigu.

Così, come ha rivelato ‘la Repubblica’, i calciatori e Luciano Spalletti hanno stretto un patto inossidabile di fedeltà. Anche i big meno utilizzati vogliono continuare a lottare per il Napoli per non perdersi questa grande opportunità costituita dalla possibilità di vincere lo scudetto in un luogo dove si fa anche fatica a pronunciare la semplice parola ma soprattutto che non vive un giorno simile da trentatré anni. Il gruppo di Spalletti ci crede e vuole andare fino in fondo. Le rivali, già distanziate, sono avvisate. Un’alleanza forte con un unico comune denominatore che eccita l’intero gruppo e anche il tecnico di Certaldo. Dopo un girone d’andata con 50 punti totalizzati, a Napoli sognare è d’obbligo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.