Napoli, addio definitivo e colpo di scena: è lui in persona a confermarlo

Napoli, polemiche dopo l’ultima cessione del club partenopeo: ecco le ultime frasi in conferenza stampa sulla società di De Laurentiis.

Si è finalmente concluso anche in via ufficiale uno dei trasferimenti discussi da più tempo in casa Napoli, ovvero lo scambio di portieri con la Fiorentina, che ha portato Gollini a Castel Volturno. A Firenze è invece volato Salvatore Sirigu, che nel pomeriggio di oggi è stato presentato dal club viola. Una conferenza stampa in cui il 36enne portiere sardo ha parlato del trasferimento, non senza un pizzico di polemica.

spalletti napoli
Spalletti non sarà felice… (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Sicuramente si aspettava qualcosa di diverso, l’ex estremo difensore del Paris Saint Germain. Arrivato la scorsa estate dal Genoa a titolo gratuito, sembrava inizialmente potersi giocare il posto con Alex Meret, che a inizio stagione non pareva sicuro della titolarità. Invece, alla fine Spalletti ha scelto il friulano, e per Sirigu non c’è stato modo di far cambiare idea al tecnico toscano.

Nemmeno un minuto in campo con la maglia del Napoli, lui che aveva fatto da secondo portiere l’ultima volta nella prima parte della stagione 2016/2017, quando fu vice di Sergio Rico al Siviglia. A fine 2022, Sirigu ha chiesto la cessione, e pareva probabile un suo ritorno nella natia Sardegna per giocare al Cagliari, in Serie B. Poi però è emersa la possibilità dello scambio con Gollini. E alla sua prima uscita davanti alla stampa, il portiere non ha risparmiato una frecciatina a qualcuno del Napoli.

sirigu
Sirigu critico in conferenza stampa. (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

“Difficile lasciare Napoli, ma…”: Sirigu all’attacco

Il nuovo portiere della Fiorentina si è detto felice della sua nuova squadra e della nuova sfida che gli si apre davanti. Ma, pur non sbottonandosi troppo, ha lasciato intendere che qualcosa a Napoli non è andato per il verso giusto. “Non è stato facile lasciare Napoli in quelle condizioni. – ha detto il numero 1 sardo – ma le cose non dipendono solo da una persona”.

Parole che a molti sono sembrate un frecciatina a qualcuno in particolare, che lo avrebbe costretto ad andarsene. Diventa più facile capire chi, ascoltando il continuo della conferenza: “Del Napoli mi mancheranno soprattutto i miei compagni di squadra coi quali avevo legato tantissimo”. Nessuna parola sull’allenatore Luciano Spalletti, però, che in effetti non gli ha mai dato la minima possibilità. Non avendo alcuna occasione di giocare, Sirigu avrebbe così dovuto chiedere a malincuore di lasciare il club partenopeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.