🔴 Scudetto Napoli, la festa si complica: c’è l’anticipazione

Si continua a lavorare con particolare attenzione al piano per garantire sicurezza e ordine pubblico durante la festa scudetto del Napoli

La febbre è cresciuta a dismisura: Napoli attende il momento per poter fare festa. Nonostante i tentativi di frenare l’entusiasmo compiuti dal presidente Aurelio De Laurentiis nelle scorse settimane, dettate soprattutto da una questione scaramantica, la città continua a traboccare di entusiasmo e il desiderio è quello di far festa il prima possibile.

De Laurentiis osserva le disposizioni per la festa scudetto del Napoli
De Laurentiis osserva le disposizioni per la festa scudetto del Napoli (LaPresse) UltimeCalcioNapoli. it

Se da un lato della città l’attenzione è catturata da questo, un’altra fetta si preoccupa di garantire la sicurezza e l’ordine pubblico quando il pieno di gioia si riverserà per le strade e richiamerà milioni di persone a celebrare il terzo scudetto della quasi centenaria storia  del club azzurro.

Napoli, festa scudetto: 70 varchi cittadini per contenere ed orientare i tifosi che si riverseranno per strada

Il ‘Corriere del Mezzogiorno’ in edicola questa mattina ha approfondito nuovamente l’aspetto dell’ordine pubblico in vista della maxi festa popolare che coinvolgerà Napoli nelle prossime settimane. Si stima che possano essere 6 milioni i tifosi azzurri sparsi in ogni angolo del mondo che si daranno appuntamento per festeggiare lo scudetto a distanza di 33 anni. Moltissimi sostenitori faranno ritorno in città per festeggiare con il resto della tifoseria.

Piazza del Plebiscito sarà uno dei punti nevralgici della festa scudetto del Napoli
Piazza del Plebiscito sarà uno dei punti nevralgici della festa scudetto del Napoli (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Sull’argomento, questa mattina si è soffermato il quotidiano del gruppo RCS. Non manca un pizzico di apprensione per l’orientamento prevalso negli ultimi giorni, ovvero quello di delimitare il perimetro per tenere a bada più facilmente le quattro piazze cittadine individuate per i festeggiamenti: piazza del Plebiscito, piazza Mercato, piazza Ciro Esposito a Scampia e l’ex base Nato a Bagnoli. 

Inoltre, la Prefettura e, quindi, di riflesso, pure il ministero dell’Interno hanno individuato la necessità di istituire 70 varchi cittadini, presidiati da almeno cinque uomini ciascuno delle forze dell’ordine e dell’Esercito per arrestare i flussi dei tifosi che dovessero decidere di occupare le arterie centrali della città per raggiungere lo stadio o piazza del Plebiscito.