Terrore per l’attaccante, rapina in casa: cos’è successo

Un attaccante famosissimo è stato vittima di una rapina in casa, grandi momenti di terrore vissuti da lui e dai suoi familiari

Grazie agli ingaggi milionari, i calciatori hanno un tenore di vita diverso dal nostro. Questo permette loro di godere di molti lussi, non solo quando si tratta di scegliere la meta dove andare in vacanza. Molti hanno anche una grande passione per le automobili, al punto tale da arrivare a collezionarle, oltre ad avere abitazioni che non possono che suscitare invidia guardandole anche solo dall’esterno.

attaccante vittima rapina in casa
I calciatori sono spesso tra le vittime preferite dai ladri – Foto | Canva – Ultimecalcionapoli.it

Tutto ciò spinge però alcuni malintenzionati ad agire per impossessarsi di alcuni loro beni, spesso senza timore di agire in loro presenza. Ed è quello che è accaduto anche a un attaccante famosissimo, che ha vissuto momenti di terrore in casa, dove i ladri hanno fatto irruzione per una rapina con tanto di pistole.

La paura di ricevere la “visita” dei ladri accomuna molti di noi, pur non avendo grandissime proprietà che possono fare gola ai criminali.

Dotarsi di un antifurto è quasi indispensabile, anche se questo non garantisce del tutto di essere esenti da questa eventualità. Se però questo dovesse verificarsi, l’auspicio di molti è però che possa accadere quando non c’è nessuno in casa, non sapendo quali possano essere le intenzioni dei malintenzionati. 

Alcuni di loro, ad esempio, non si pongono limiti nemmeno se sono presenti bambini, come era successo alla compagna di Theo Hernandez, che si trovava con il loro piccolo e una collaboratrice domestica.

Angel Correa vittima di una terribile rapina in casa

Questa volta è stato un attaccante a vivere questa terribile esperienza, che difficilmente potrà dimenticare in tempi rapidi. Si tratta del giocatore dell’Atletico Madrid Angel Correa, vittima di una rapina, secondo quanto riporta ‘Cadena Cope’, mentre si trovava nella sua abitazione insieme alla famiglia.

attaccante vittima rapina in casa
I ladri hanno fatto irruzione nella casa di Correa a Madrid armati di pistole (ANSA) – Ultimecalcionapoli.it

Sulla base di quanto riferito dall’emittente, ad agire sono stati “quattro uomini armati e incappucciati“. I ladri sarebbero riusciti a prelevare denaro, gioielli e altri oggetti di valore, fortunatamente senza fare del male a nessuno dei presenti.

Non è certamente la prima volta che i calciatori sono vittime di rapine da parte dei ladri, che agiscono pensando di farla franca e di non andare incontro a conseguenze di alcun tipo. Un tempo sapere che qualcuno era in casa al momento del “colpo” faceva da deterrente per rinviare l’azione, ora questo invece sono tanti i malviventi che non si pongono alcun problema, anzi le armi in loro possesso li fanno sentire più forti.

Mettersi alle spalle la paura provata per questa triste circostanza non sarà però semplice per l’attaccante, che era da poco rientrato dopo avere giocato la Supercoppa di Spagna con l’Atletico Madrid.

Solo poche settimane fa un episodio simile è stato vissuto a Torino da Michela Persico, compagna e promessa sposa dello juventino Daniele Rugani, che si trovava sola insieme al loro bambino (per loro era il terzo tentativo in pochi mesi). Stessa sorte per Chiara Nasti e Mattia Zaccagni, anche se loro non erano presenti al momento dell’irruzione dei malviventi.

Impostazioni privacy