Napoli, brutte notizie per Giuntoli: il Torino supera gli azzurri e chiude

Il Napoli è in attesa di conoscere il destino di alcuni giocatori importanti, per Giuntoli sono arrivate altre brutte notizie.

Dopo gli arrivi del georgiano Kvaratskhelia dalla Dinamo Batumi per circa 10 milioni di euro e di Mathias Olivera dal Getafe per 12 milioni di euro più 2 di bonus, il mercato del Napoli  sta attraversando una fase di stallo. Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli, infatti, devono capire chi andrà via prima di prendere un altro calciatore. 

Giuntoli con mascherina
Giuntoli (LaPresse)

La società, di fatto, è in attesa di conoscere il destino di calciatori molto importanti come Dries Mertens, David Ospina, Kalidou Koulibaly e Fabian Ruiz. Se i contratti dei primi due sono scaduti da due giorni, quelli del senegalese e del centrocampista lo faranno l’anno prossimo. Il colombiano, tra questi giocatori, è sicuramente quello più vicino a dire addio alla squadra di Luciano Spalletti, considerando anche l’ormai prossimo rinnovo di Alex Meret. 

In attesa di questi possibili addii, soprattutto quello di Dries Mertens, eventuali colpi in entrata sono in stand-by. Infatti, l’arrivo di Gerard Deulofeu sembrava vicinissimo ma poi la trattativa si è momentaneamente arenata. Sono giorni molto impegnativi per Cristiano Giuntoli che, però, in giornata ha ricevuto brutte notizie.

Bayeye conb la maglia del Catanzaro
Bayeye con il Catanzaro (LaPresse)

Napoli, il Torino ha ‘beffato’ Giuntoli: preso Bayeye dal Catanzaro

Secondo quanto riportato da ‘Sky Sport’, infatti, il Torino ha superato il Napoli nella rincorsa per acquisire le prestazioni di Bayeye. Anche il club partenopeo, infatti, era tra le pretendenti per prendere il giocatore del Catanzaro. I granata sono stati bravi a sconfiggere una folta concorrenza, visto che, oltre al Napoli, c’erano anche Frosinone, Sassuolo, Udinese ed il Venezia. 

Ottimo colpo da parte del Torino perché ha preso uno tra i giocatori più importanti del Catanzaro che ha sfiorato la finale dei play-off per la promozione in Serie B. Quella di oggi è stata una giornata in chiaroscuro per i granata, visto che, oltre all’accordo raggiunto per Bayeye, hanno dovuto dire addio alla possibilità di prendere Gollini (andato alla Fiorentina).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.