“Perché ora?”: Napoli gelato, la sentenza spegne il sogno dei tifosi

Il Napoli si prepara al ritiro di Dimaro-Folgarida, ma attenzione alla sentenza che arriva dal nulla. Ora sì che i sogni dei tifosi rischiano di infrangersi.

Primo giorno di ritiro per il Napoli di Luciano Spalletti, arrivato nella giornata di oggi in quel di Dimaro-Folgarida per la prima parte di preparazione al prossimo campionato. In Trentino, gli azzurri proveranno a mettere benzina nelle gambe e farsi trovare pronti per l’appuntamento di Ferragosto contro il Verona.

De Laurentiis (LaPresse)

Intanto, le forze concentriche che arrivano dal mercato spingono gli azzurri in un vortice di insicurezze. Prima gli addii certi di Insigne Mertens, ora quello probabile di Kalidou Koulibaly.

Insomma, l’entusiasmo dei tifosi non è certo alle stelle e anche le piccole speranze e i sogni più reconditi rischiano di essere spenti nelle prossime settimane. Sogni che vedono alcuni tifosi sperare ancora in un colpo di scena da parte di Aurelio De Laurentiis.

De Laurentiis applaude Insigne
De Laurentiis (LaPresse)

Napoli, occhio alla sentenza improvvisa: l’entusiasmo dei tifosi si spegne?

Colpo di scena che la piazza sogna per il futuro dello stesso Dries Mertens. In molti si augurano ancora un riavvicinamento tra le parti, uno scenario che riporterebbe il belga a vestire nuovamente la maglia del Napoli per la prossima stagione.

“Se la questione Mertens non si è risolta nel giro di un anno, perché dovrebbe risolversi ora?”: sentenzia così l’ex Stefan Schwoch, che ai microfoni di ‘Radio Marte’ spegne l’entusiasmo dei tifosi e li mette contro la realtà dei fatti. “Il Napoli è in ritardo nella corsa ai rinnovi. Se la situazione vuole cambiare, sia la società che Mertens devono fare un passo verso l’altro”.

Parole chiare, quelle dell’ex bomber azzurro, che non lascia troppo spazio alle fantasie e alle speranze del pubblico napoletano. E soprattutto tra i supporters sbarcati a Dimaro, sono ancora tanti quelli che non smettono di credere in un clamoroso colpo di cinema tra Mertens De Laurentiis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.