Napoli, il rilancio inatteso cambia tutto: trattativa nel vivo

Il Napoli intende prendere in tempi brevi il sostituto di Koulibaly: il ds Giuntoli ha aumentato l’offerta, la svolta è in arrivo.

Kalidou Koulibaly, ormai, rappresenta un capitolo chiuso. Il Napoli, infatti, da ormai qualche giorno si è tuffato sul mercato al fine di regalare al tecnico Luciano Spalletti un sostituto all’altezza del senegalese. La sua cessione al Chelsea ha consentito di incamerare 40 milioni, che il club intende subito reinvestire: diversi i nomi presenti nella lista del direttore sportivo Cristiano Giuntoli, intenzionato a chiudere la pratica in tempi rapidi.

Napoli, Giuntoli riflette
Cristiano Giuntoli (LaPresse)

Il preferito è Kim-Min-jae divenuto, nell’ultima stagione, una colonna portante del Fenerbahce: per lui, in totale, 39 apparizioni complessive “condite” da un gol. Il coreano piace molto all’allenatore azzurro (“è un giocatore da Champions League”) tuttavia su di lui resta forte l’interessamento del Rennes, che di recente si è detto disponibile a pagare la clausola rescissoria fissata a 20 milioni.

Una concorrenza ritenuta quanto mai temibile. Ecco perché Giuntoli, nelle ultime ore, ha deciso di confrontarsi con l’entourage del giocatore mettendo sul piatto un ingaggio da circa 3 milioni netti e, soprattutto, chiedere a Kim-Min-jae di attendere ancora prima di accettare il trasferimento in Francia. L’obiettivo, infatti, è quello di intensificare i contatti con il Fenerbahce e provare a trovare un’intesa definitiva.

Kim-Min-jae contrasta Batshuayi
Kim-Min-jae e Michy Batshuayi (LaPresse)

Napoli, per Kim-Min-jae arriva la svolta, la mossa di Giuntoli

Il dirigente, stando a quanto riportato nell’edizione odierna della ‘Gazzetta dello Sport’, ha intenzione di alzare l’offerta: sviluppi sono quindi attesi a stretto giro di posta. In alternativa, resta in piedi l’opzione Marcos Senesi che il Feyenoord valuta almeno 20 milioni. Sullo sfondo, infine, Francesco Acerbi in rotta con l’ambiente della Lazio e più volte accostato anche all’Inter.

Tanti nomi per Giuntoli, il quale a breve sarà chiamato a prendere una decisione definitiva. In attacco, invece, il mirino è finito su Giovanni Simeone autore di 17 gol e 6 assist nell’ultimo campionato. La punta del Verona andrebbe a prendere il posto di Andrea Petagna, ad un passo dal diventare un nuovo giocatore del Monza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.