Napoli, il messaggio di Spalletti è chiaro: ribaltone possibile

Spalletti manda una frecciatina al suo calciatore. Le parole dell’allenatore sono eloquenti: a questo punto può cambiare tutto.

Il Napoli è sceso in campo ieri sera contro il Maiorca: 1-1 il risultato finale. Una buona prova per la squadra di Spalletti che ha potuto testare la condizione fisica dei suoi giocatori e fare anche i primi esperimenti tattici. Sugli scudi sicuramente Kvaratskhelia, il georgiano che prenderà il posto di Insigne largo a sinistra e che sta convincendo tutti, dai tifosi all’allenatore. Ma nella formazione azzurra ci sono ancora un paio di incognite.

Spalletti urla
Spalletti (LaPresse)

Dopo aver sistemato la difesa con gli arrivi di Ostigard e Kim, adesso gli azzurri hanno bisogno di rinforzare la trequarti e l’attacco con un vice Mertens. Inoltre la società sembra non fidarsi al 100% di Alex Meret in porta, tant’è che stanno cercando un nuovo portiere: l’obiettivo principale sembra essere Kepa, che potrebbe arrivare questa settimana in prestito. Su Meret, le dichiarazioni di ieri di Spalletti sono eloquenti.

Meret si riscalda
Meret (LaPresse)

Spalletti-Napoli, il messaggio è chiaro: ribaltone in arrivo

L’allenatore infatti ha specificato che “Meret per ora è il nostro portiere”. Quel “Per ora” può davvero significare tutto o niente. Dipende soprattutto dall’arrivo di Kepa: lo spagnolo avrebbe tutte le carte in regola per rubargli il posto da titolare, e questo anche lo stesso Meret lo sa. Ecco perché non è da escludere un colpo di scena e una richiesta di cessione nelle prossime settimane. Evidentemente il ragazzo sente che intorno a sé non c’è fiducia.

Inoltre Spalletti ha sottolineato come “Un portiere deve avere più personalità, non può bastare una spallatina per andare giù”. Dichiarazioni forti quelle del tecnico azzurro che rischiano davvero di creare un po’ di caos intorno a Meret e non solo. E se alla fine l’ex Udinese dovesse andar via? Un’ipotesi da non escludere, come detto prima. Kepa, che sembra vicino, potrebbe diventare il titolare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.