Napoli, colpo di teatro: De Laurentiis prende un crack mondiale

Oltre a Giacomo Raspadori e Giovanni Simeone, il Napoli di De Laurentiis sta cercando di piazzare un altro grande colpo in sede di mercato.

Il Napoli lunedì prossimo esordirà in campionato al Bentegodi contro il Verona di Gabriele Cioffi. Nonostante l’inizio della stagione, in casa partenopea ci sono ancora tanti nodi da sciogliere in sede di calciomercato. Gli azzurri, infatti, sono in questi giorni al centro di tante trattative. 

De Laurentiis sorridente
Aurelio De Laurentiis (LaPresse)

Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli, infatti, sono impegnati in operazioni che riguardano quasi tutte le zone del campo: dal ruolo del portiere, passando per il centrocampista, alla zona offensiva. Proprio su quest’ultima ci potrebbero essere delle importanti novità di mercato.

Il Napoli ,di fatto, sta quasi per chiudere sia per Giovanni Simeone che per Giacomo Raspadori. Per il primo si attende solo l’ok definitivo di Aurelio De Laurentiis, visto che tra i partenopei ed il Verona c’è stato un accordo verbale, mentre per l’italiano c’è solo una differenza di 2 milioni di euro rispetto alla richiesta del Sassuolo. Tuttavia i partenopei stanno per piazzare un grande colpo di teatro. 

Ndombele con la maglia del Lione
Ndombele (LaPresse)

Calciomercato Napoli, Ndombele ha detto sì alla proposta  Aurelio De Laurentiis

Secondo quanto riportato da Mirko Calemme su ‘SerieANews.com’, infatti, Tanguy Ndombele del Tottenham ha dato il suo consenso al trasferimento del Napoli. Le due società stanno avendo dei contatti da qualche giorno, ma nelle ultime ore c’è stata un’importante accelerata nella trattativa. 

Il centrocampista, preso dagli ‘Spurs’ nel 2019 dal Lione per la bellezza di  circa 72 milioni di euro  e messo ora fuori rosa da Antonio Conte,  si trasferirebbe a titolo temporaneo nel team di Luciano Spalletti. Il Tottenham dovrebbe partecipare in maniera consistente al pagamento dello stipendio di Ndombele, il quale percepisce circa 10 milioni di euro netti all’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.