Colpo di scena Meret: la dichiarazione a sorpresa spiazza i tifosi

Alex Meret è ancora in bilico: sarà lui il portiere del Napoli? Intanto le dichiarazioni sul tema di un ex giocatore fanno discutere.

Nel giro di poche ore il Napoli ha cambiato completamente volto. Il presidente Aurelio De Laurentiis e il DS Christian Giuntoli hanno infatti regalato al tecnico Luciano Spalletti tre giocatori di grande spessore come Giovanni Simeone, Tanguy Ndombele e Giacomo Raspadori. Un chiaro messaggio ai tifosi e alla concorrenza: i campani puntano in alto.

Alex Meret
Alex Meret (LaPresse)

L’entusiasmo è palpabile, al punto che le pressioni di club della Premier League su stelle come Elmas e Lozano sarebbero già state respinte al mittente. Si lavora semmai per piazzare gli esuberi, o giocatori che comunque sono apprezzati ma nel nuovo corso faticherebbero a trovare spazio come ad esempio Diego Demme.

In entrata però è quasi tutto fatto. L’ultimo dubbio riguarda il portiere, con il Napoli che sta cercando di trovare la quadra con il PSG per Keylor Navas. Il portiere costaricano è in uscita dopo una stagione passata a duellare alla pari con Donnarumma, ha qualità ed esperienza internazionale. Ma per Gennaro Iezzo, ex estremo difensore che dal 2005 al 2011 ha indossato la maglia azzurra, non è migliore di chi è già in rosa. E cioè Alex Meret.

Alex Meret Napoli
Alex Meret (LaPresse)

Iezzo avverte: “Navas? Kepa? Meret è più forte”

Intervistato sulla questione portiere da Radio Kiss Kiss Napoli, Iezzo si è infatti espresso a favore dell’attuale numero uno del club: “Meret è fortissimo, per me è sempre stato il portiere del futuro del Napoli. Gli manca solo di giocare, avere continuità, fare esperienza. Tecnicamente non si discute, ha solo giocato meno e quindi ha meno naturalezza. Ve lo dice uno che ha fatto il portiere”.

L’ex azzurro ha le idee chiarissime: “Navas è forte e ha vinto tutto, ma non ne capisco la necessità se hai Meret che secondo me tecnicamente è più forte. Anche nel gioco con i piedi non è male, anzi, l’ho visto fare bene con il Verona. Ora c’è la moda di Navas e Kepa, ma tra i tre Meret è più forte”.

Chissà se qualcuno in società ascolterà le parole di Iezzo e lascerà perdere la pista, comunque non semplice e onerosa, che porta a Navas. Dando fiducia a un giovane portiere italiano su cui il Napoli ha investito tanto. E che secondo l’ex portiere dei campani ha ancora tutto quello che serve per lasciare il segno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.