Fabian Ruiz, ecco il colpo di scena: Napoli, cambia tutto

Il Napoli deve ormai fare i conti con la volontà di Fabian Ruiz che vuole cambiare aria: ma sulla sua cessione arrivano alcune novità.

Punto fermo del Napoli dal 2018, quando fu prelevato dal Betis imponendosi da subito come un centrocampista tra i più forti della Serie A, Fabian Ruiz ha da tempo deciso che la sua esperienza italiana si è conclusa con la scorsa stagione.

Napoli Fabian Ruiz
Fabian Ruiz (LaPresse)

Lo spagnolo spinge da tempo per andarsene, una soluzione che con il tempo il Napoli ha finito per accettare. A patto però che chi intende acquistarlo sia disposto a riconoscere al club azzurro il giusto compenso per il cartellino, stabilito in non meno di 30 milioni di euro.

Una cifra che sembrava ampiamente alla portata del ricchissimo Paris Saint-Germain, che però ancora non ha stretto in modo definitivo. Aprendo uno spiraglio per il Real Madrid, il club dei sogni per Fabian, che potrebbe essere chiuso immediatamente con un’offerta nero su bianco. Che però ancora non arriva.

Fabian Ruiz Napoli
Fabian Ruiz (LaPresse)

Napoli, per prendere Fabian il PSG deve prima cedere

La verità è che nonostante tutto anche i ricchi piangono. E nello specifico il PSG deve prima cedere i numerosi esuberi presenti in rosa per poi poter acquistare nuovi giocatori. Questioni di ordine interno, di bilanci – anche il fondo qatariota non ama buttare via soldi – e di equilibri legati al Fair Play Finanziario UEFA.

Secondo Il Mattino, al momento, i parigini al momento non hanno i soldi per provare a stringere. Devono liberarsi di alcuni nomi importanti, con stipendi importanti che frenano i possibili acquirenti come accade con Keylor Navas, che piace proprio al Napoli, e solo allora potranno procedere. Ma il tempo stringe, con la chiusura del calciomercato fissata per il 1° settembre.

Se non dovesse finire al PSG, che del resto in Serie A segue nello stesso ruolo anche Ilic – il cui acquisto escluderebbe il suo – Fabian Ruiz potrebbe allora decidere di restare agli ordini di Luciano Spalletti per poi svincolarsi a parametro zero tra un anno. A quel punto avrebbe ampia scelta, compreso quel Real Madrid che però, dopo la ricca cessione di Casemiro, potrebbe anche farsi avanti a sorpresa nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.