Napoli, il fratello di Higuain contro De Laurentiis: che frecciata

Il suo Napoli è partita alla grande in questo campionato, ma per De Laurentiis è arrivata una frecciata dal fratello di Higuain.

Nonostante gli addii importanti di Lorenzo Insigne, David Ospina, Kalidou Koulibaly e Dries Mertens, il Napoli ha saputo risollevare l’animo dei suoi tifosi sia in sede di calciomercato che sul campo. Sul fronte mercato, infatti, De Laurentiis ha preso ben otto nuovi giocatori, mentre sul campo la squadra di Luciano Spalletti ha vinto le prime due contro Verona e Monza.

De Laurentiis pensieroso
Aurelio De Laurentiis (LaPresse)

 Gli azzurri, infatti, non potevano cominciare meglio il campionato, considerando anche i 9 gol segnati in sole due partite. Il Napoli, visti i tantissimi acquisti, si può sicuramente affermare che ha cominciato un nuovo ciclo, con la speranza di emulare quello che sfiorò lo Scudetto nel 2018 con Maurizio Sarri sulla panchina azzurra. 

Le fortune di quel  gruppo ‘comandato’ dal tecnico toscano incominciarono con la super stagione del 2015/16, dove Higuain stabilì il record di reti realizzate in campionato, poi eguagliato da Immobile. Tutti sanno che poi l’argentino volò alla volta di Torino per giocare con l’odiatissima Juventus. Nonostante siano trascorsi sei anni da quel divorzio con De Laurentiis, Nicolas Higuain ha mandato l’ennesima frecciata al patron partenopeo.

De Laurentiis con Higuain
De Laurentiis con Higuain (Ansa Foto)

Napoli, la frecciata di Nicolas Higuain a De Laurentiis: “Non siamo stati gli unici a litigare con una persona…”

Il fratello agente di Gonzalo Higuain, infatti, ha rilasciato queste dichiarazioni alla ‘Gazzetta dello Sport’: “Napoli? La città è molto particolare, ho ancora tanti amici lì che sento ogni settimana. Le persone che mi criticano mi danno la dimostrazione di un grande amore. Capisco la loro rabbia, anche se il calcio deve essere vissuto in maniera migliore. Siamo stati i primi a litigare con una persona (riferito al presidente De Laurentiis, ndr), ma non siamo stati i soli a farlo…”. 

Nicolas Higuain ha poi concluso il suo intervento: “Il record di gol in Serie A stabilito da Gonzalo è una cosa irripetibile, visto che non giocò tre gare e tirò solo tre calci di rigore. Rispetto molto Immobile, ma per Gonzalo sarebbe più facile con tutti i rigori che stanno assegnando al Var. Quando c’è stato il suo trasferimento dal Real al Napoli mi dissero che ero pazzo ed io risposi ‘Lì ha giocato il numero uno di tutta la storia del calcio’. Gonzalo a Napoli è stato strepitoso”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.