“Complimenti a De Laurentiis”: annuncio in diretta e gongola il Napoli

Momento magico per il Napoli di Aurelio De Laurentiis. Arriva l’annuncio in diretta che fa gongolare il patron azzurro e anche la tifoseria.

Lo scetticismo non è mancato. Anzi è stato uno dei grandi temi dell’estate napoletana. I tanti addii, l’incertezza sul mercato in entrata, i tifosi ormai scollati dalla società: tutti i presupposti di un 2022 difficile e che, invece, si sta rivelando molto più agevole per il Napoli.

De Laurentiis saluta
De Laurentiis (LaPresse)

Agevole grazie alle intuizioni e alla rifondazione di mercato che la formazione azzurra ha messo in moto. E grazie anche ad una partenza fulminante tra Verona e Monza.

Adesso l’entusiasmo è tornato a farsi abbondante e la città di Napoli sta rispondendo presente al fianco dei propri beniamini. Qualcosa che non era scontato ad inizio estate e che sta vedendo coinvolta positivamente anche la dirigenza di Aurelio De Laurentiis.

De Laurentiis applaude Insigne
De Laurentiis (LaPresse)

Napoli, arrivano i complimenti a De Laurentiis: c’è il dietrofront in diretta

Dirigenza che ha aperto le porte ai propri tifosi per la presentazione/amichevole con la Juve Stabia, raccogliendo larghi consensi dalla piazza e non solo. “Devo fare i miei complimenti a De Laurentiis, personaggio al quale non ho mai risparmiato critiche in più occasioni”: così Michele Criscitiello annuncia a ‘Sportitalia’, nel corso dello ‘Speciale Calciomercato’.

“Non sono mai stato d’accordo con la sua politica di far pagare qualsiasi amichevole, mi sono sempre chiesto il senso dietro certe scelte. E invece contro la Juve Stabia c’è stato un ripensamento. Il Napoli ha deciso di far partecipare gratis i suoi tifosi e li ha chiamati allo stadio. È stata una mossa giusta, nonché un gran bel gesto di De Laurentiis per unire nuovamente la piazza”.

Così il direttore di ‘Sportitalia’ compie il proprio dietrofront sul presidente del Napoli, mentre la tifoseria azzurra gongola: la formazione di Spalletti è ancora competitiva, nonostante la rivoluzione sul mercato e in attesa della ciliegina sulla torta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.