Navas al Napoli, l’annuncio in conferenza lascia i tifosi senza parole

Il Napoli continua a sognare l’arrivo di Navas, in rotta con il PSG. Il tecnico dei francesi Galtier commenta il suo possibile addio.

Giornata di lavoro intenso in casa Napoli. La squadra, reduce dalle vittorie ottenute ai danni del Verona e del Monza, nella mattinata odierna ha svolto una serie di esercitazioni tattiche al fine di preparare al meglio la prossima sfida sul campo della Fiorentina (reduce dalla qualificazione in Conference League). La società, dal canto suo, sta invece spingendo per tesserare in tempi brevi Keylor Navas.

Navas perplesso
Keylor Navas (LaPresse)

L’operazione, per quanto complessa, rimane possibile. Il costaricense, relegato al ruolo di vice Donnarumma dal neo tecnico del PSG Christophe Galtier, ha fatto sapere di ritenere conclusa la propria esperienza sotto la Tour Eiffel e si sta guardando intorno alla ricerca di una nuova sfida. Quella partenopea rappresenta una piazza più che gradita e i contatti tra le parti sono andati avanti in maniera fruttuosa.

Per il portiere, in particolare, è pronto un contratto biennale da 3.5 milioni più un bonus alla firma da 4.5 milioni (reso sostenibile grazie agli effetti del Decreto Crescita). Prima di dire “sì” agli azzurri, però, l’ex Real Madrid conta di ottenere dai francesi una buonuscita da almeno 9 milioni. Servirà quindi pazienza e diplomazia. Intanto dell’argomento ha voluto parlare proprio Galtier oggi, nel corso della conferenza stampa che precede l’impegno in campionato contro il Monaco.

Galtier osserva
Christophe Galtier (Ansa)

Napoli, Galtier parla della situazione di Navas

L’allenatore, durante l’incontro con i giornalisti, non si è tirato indietro annunciando che il portiere prenderà parte regolarmente alla trasferta in terra monegasca insieme ai compagni. “Navas ad oggi è un giocatore del PSG così come Paredes, pertanto saranno entrambi convocati per il match”. Un addio, in ogni caso, resta comunque possibile.

“Nei prossimi giorni cambierà molto. Alcuni giocatori stanno per partire – ha detto il tecnico – altri ne arriveranno. Abbiamo individuato le zone dove rinforzarci e ci proveremo”. Parole e musica per il Napoli, che auspica di concretizzare l’operazione a stretto giro di posta. Poi sarà tempo di studiare nei dettagli la fattibilità della suggestione che porta il nome di Cristiano Ronaldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.