Napoli, Osimhen verso Manchester? Arriva l’annuncio di Spalletti in diretta

Il Napoli sta giocando in questi minuti contro la Fiorentina, ma prima del match c’è stato un annuncio molto importante di Spalletti.

Il Napoli sta giocando in questi minuti all’Artemio Franchi contro la Fiorentina di Vincenzo Italiano. Se il team di Luciano Spalletti dovesse riuscire a vincere, dopo i risultati di questo weekend, potrebbe essere già solo in testa al campionato. 

Osimhen saluta i tifosi del Napoli
Osimhen (LaPresse)

Ottenere i tre punti contro la Fiorentina, però, non sarà affatto facile, anche perché i viola stanno giocando in fiducia dopo la qualificazione alla fase a gironi della Conference League. I padroni di casa, infatti, hanno cominciato al meglio la partita, pressando fortissimo il Napoli in fase di costruzione di gioco.

Tuttavia in casa partenopea si sta parlando anche di calciomercato, visto che nelle ultime ore si sta parlando di un presunto arrivo di Cristiano Ronaldo. L’agente del portoghese, Jorge Mendes, ha di fatto proposto a De Laurentiis l’arrivo del suo assistito con la contemporanea cessione di Victor Osimhen al Manchester United per circa 100 milioni di euro. Proprio sul nigeriano ci sono state delle importanti dichiarazioni di Luciano Spalletti.

Spalletti pensieroso
Luciano Spalletti (LaPresse)

Napoli, l’annuncio di Luciano Spalletti su Victor Osimhen: “Vuole giocare la Champions con noi”

Il tecnico toscano, infatti, ha parlato così del suo attaccante ai microfoni di ‘Dazn’  prima dell’inizio della gara: “Osimhen? Ha risposto lui, tramite il suo agente, affermando che vuole giocare la Champions League con questo team. Victor vuole bene ai suoi compagni di squadra, affronta gli avversari per i suoi compagni ed è un terminale offensivo fortissimo di testa e non solo. Averlo a disposizione con questa mentalità qui per noi è il topo”.

Luciano Spalletti ha poi concluso il suo intervento: “Ho confermato gli stessi uomini perché hanno fatto bene. Se non ci sono difficoltà non c’è motivo di cambiare, anche a livello muscolare stanno bene. Il discorso cambierà quando si giocherà ogni tre giorni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.