Calciomercato Napoli, retroscena Kvaratskhelia: “Non potevamo prenderlo…”

Il direttore sportivo del Napoli Cristiano Giuntoli ha parlato svelando i segreti del colpo di questa sessione di calciomercato.

Il Napoli di Luciano Spalletti ha vissuto in queste prime giornate di campionato un grande inizio di stagione. Una buona parte del merito va al giovanissimo talento georgiano Kvicha Kvaratskhelia, talento classe 2001 che rappresenta la vera sorpresa di questo inizio stagione. Quattro gol in cinque gare e numeri da fuoriclasse per l’erede di Lorenzo Insigne.

Kvaratskhelia
Kvaratskhelia Napoli (lapresse)

Il direttore sportivo del Napoli Cristiano Giuntoli ha parlato questa sera ai microfoni di Kiss Kiss Napoli ed è tornato su come gli azzurri hanno scoperto Kvaratskhelia: “Sono arrivate diverse segnalazioni e noi analizziamo tutto. Negli anni c’è sempre stato un interessamento, ma in passato chiedevano tanti soldi chee non potevamo spendere”.

Poi il ds continua svelando ‘cosa’ ha aiutato gli azzurri: “Lo scoppiare della guerra ci ha aiutati e la trattativa è diventata meno costosa”. Il dirigente ha poi parlato delle condizioni di Victor Osimhen in vista della sfida con il Liverpool: “Ha un piccolo fastidio all’adduttore, si deciderà a poche ore dal Liverpool se è il caso di rischiare oppure no”.

Spalletti Napoli
Spalletti Napoli (lapresse)

Napoli, Giuntoli parla della trattativa Ndombele

Il dirigente del club partenopeo ha parlato anche della situazione di uno degli ultimi arrivati, Ndombele. Il centrocampista non sembra ancora nella migliore condizione e Giuntoli ha commentato: “E’ un pò fuori agonismo, ha grandi qualità ma gli manca il ritmo partita. I rapporti con il Tottenham ci hanno agevolato nella trattativa”.

Sul modulo dove può giocare il centrocampista francese: “Se è in grande condizione può giocare anche a 2, ma in questo momento credo sia meglio in un centrocampo a 3. Abbiamo un diritto di riscatto nei suoi confronti, anche se è molto alto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.