“Può esserci col Liverpool”: Napoli, Spalletti incrocia le dita

Il Napoli ha messo nel mirino la partita di Champions League contro il Liverpool. Nell’elenco dei convocati può tornare a sorpresa un big.

Il successo all’Olimpico, ormai, è stato archiviato. Il Napoli, infatti, è concentrato sulla sfida di Champions League contro il Liverpool in programma il 7 settembre allo stadio “Maradona” (fischio d’inizio alle ore 21). Una sfida di grande prestigio, che gli azzurri intendono vincere approfittando del complicato momento vissuto dai Reds di Jurgen Klopp.

Napoli, Spalletti sorride
Luciano Spalletti (LaPresse)

Gli inglesi al momento occupano la settima posizione in Premier League a quota 9 punti frutto di due vittorie, tre pareggi ed una sconfitta. Non proprio il debutto sognato dal tecnico tedesco, fermato sullo 0-0 dall’Everton sabato e già a -6 dall’Arsenal capolista. I numeri dell’attacco, nonostante la partenza di Sadio Mané, restano positivi (15 gol fatti) mentre la difesa ha più volte dimostrato di essere perforabile.

Criticità che nella giornata odierna finiranno ancora sotto la lente d’ingrandimento di Luciano Spalletti. Il quale, nelle prossime ore, cercherà di recuperare Hirving Lozano uscito per infortunio nel corso della partita vinta ai danni della Lazio. Il messicano, in seguito alla botta alla testa rimediata in uno scontro aereo con Adam Marusic, ha riportato un trauma cranico tuttavia le sue condizioni non preoccupano eccessivamente l’ambiente.

Lozano in campo
Hirving Lozano (LaPresse)

Napoli, Spalletti proverà a recuperare Lozano per il Liverpool

Gli ultimi esami effettuati hanno escluso possibili fratture. Una buona notizia per l’ala destra, che nelle prossime ore verrà sottoposto ad ulteriori esami strumentali che consentiranno allo staff medico di fare il punto sulle sue condizioni. Il rientro in campo proprio nell’incontro contro il Liverpool, stando a quanto riportato nell’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport’, “è possibile” ma tutto dipenderà dall’esito dei test.

Lozano in questo primo scorcio di campionato ha totalizzato 5 presenze in campionato (di cui 4 da titolare) “condite” da un assist. Spalletti, dal canto suo, spera di ricevere presto aggiornamenti positivi. In caso di semaforo verde, l’ex PSV Eindhoven verrà schierato nel tridente offensivo insieme a Victor Osimhen e Khvicha Kvaratskhelia. In caso contrario, a prendere il suo posto ci penserà Matteo Politano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.