Napoli incredulo, tifosi spiazzati: è ufficiale, l’hanno fatto davvero

Il Napoli si prepara alla prossima sfida di campionato contro lo Spezia ma intanto è arrivata una notizia appresa con nervosismo dal club.

Il Napoli, dopo la vittoria ottenuta ai danni del Liverpool, si è rimesso subito al lavoro al fine di preparare al meglio la prossima sfida di campionato contro lo Spezia. L’umore in casa azzurra, nonostante il 4-1 rifilato ai Reds di Jurgen Klopp, però non è dei migliori per un paio di motivi. Il primo, in particolare, riguarda le condizioni di salute di Victor Osimhen.

Napoli, De Laurentiis sorpreso
Aurelio De Laurentiis (LaPresse)

Il nigeriano, uscito intorno al 40esimo minuto, nella giornata odierna è stato sottoposto ad una serie di esami strumentali che hanno fatto emergere una lesione di secondo grado del bicipite femorale destro. Un infortunio che costringerà l’attaccante a restare ai box per un periodo compreso tra i 30 e i 40 giorni. Calendario alla mano, salterà le partite che vedranno i partenopei affrontare, oltre lo Spezia, anche i Rangers, il Milan ed il Torino.

Possibile che il rientro possa avvenire il 4 ottobre (trasferta sul campo dell’Ajax) o il 9 contro la Cremonese ma tutto dipenderà dall’esito dei prossimi esami. Una tegola inaspettata per il Napoli, poco soddisfatto dalle scelte fatte dall’Uefa per comporre la Top-11 dopo la prima partita di Champions League. Nonostante il successo ottenuto mercoledì, infatti, soltanto un elemento della squadra di Luciano Spalletti è stato inserito nella squadra della settimana: Piotr Zielinski.

Napoli, soltanto Zielinski inserito nella Top-11 della Uefa

Un riconoscimento dovuto, visto che il polacco ha firmato una doppietta mettendo a ferro e fuoco la difesa del Liverpool. Oltre a lui, però, si erano ben disimpegnati pure Khvicha Kvaratskhelia e Kim Min-jae. Le loro prestazioni di alto livello non sono state tuttavia prese in considerazione dall’organismo presieduto da Aleksander Ceferin. Il quale, sui social, ha pubblicato la propria formazione dei sogni.

In porta è presente Dominik Livakovic della Dinamo Zagabria mentre i difensori centrali sono Ruben Dias del City e Loubadhe Sylla del Bruges. Joao Cancelo del City è stato eletto miglior terzino destro, mentre sul versante opposto è stato premiato Alejandro Grimaldo del Benfica. A centrocampo, insieme a Zielinski, compaiono Marcus Edwards dello Sporting Lisbona e Mohammed Kudus dell’Ajax. In avanti spazio a Leroy Sané del Bayern Monaco, Robert Lewandowski del Barcellona e Maryan Shved dello Shakhtar Donetsk.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.