Napoli, arriva la batosta che non fa felice De Laurentiis

Il Napoli di Luciano Spalletti sta per scendere in campo contro lo Spezia, ma per il club di De Laurentiis è arrivata una brutta batosta.

Dopo il pareggio deludente nel turno infrasettimanale contro il Lecce dell’ex Marco Baroni, il Napoli di Luciano Spalletti ha letteralmente spiccato il volo. I partenopei, infatti, hanno prima vinto 1-2 in trasferta contro la Lazio di Maurizio Sarri e poi hanno surclassato il Liverpool di Jurgen Klopp per 4-1.

Aurelio De Laurentiis pensieroso
Aurelio De Laurentiis (Ansa Foto)

Nella gara d’esordio della fase a gironi della Champions League, infatti, il Napoli ha travolto i ‘Reds’ sin dai primi secondi della gara, visto che Osimhen ha preso un palo dopo appena 45 secondi dal fischio d’inizio. La super vittoria contro il Liverpool ha portato grandissimo entusiasmo tra i tifosi azzurri che, però, adesso attendono i tre punti contro lo Spezia di Luca Gotti. 

Il team partenopeo, infatti, sta per scendere in campo contro i liguri e lo stesso Luciano Spalletti ha ribadito l’importanza della gara: “Il match contro lo Spezia è fondamentale quanto Napoli-Liverpool”. C’è tanta attesa per la partita del Maradona contro i bianconeri, ma nella tarda mattinata sia per Aurelio De Laurentiis che per l’intero club campano è arrivata una brutta ‘batosta’.

Roma Primavera esulta
Roma Primavera (LaPresse)

Batosta per De Laurentiis: Napoli Primavera surclassato dalla Roma

Il Napoli Primavera, infatti, ha perso nettamente 1-5 contro la Roma di Guidi. I ragazzi di Nicolò Frustalupi, storico vice di Mazzarri, sono stati in difficoltà sin dal primo minuto, visto che il team capitolino ha segnato due gol nei primi quattro minuti del match: rete di Cheuribini e autogol di Barba. 

Gli azzurri hanno cercato poi di reagire con la rete siglata ad inizio ripresa da Obaretin, ma poi la Roma ha preso il largo con la rete di Cassano e la doppietta di Satriano. Il Napoli Primavera sta vivendo sicuramente un brutto periodo. Quella di oggi, infatti, è la quarta sconfitta consecutiva, compresa quella contro il Liverpool in Youth League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.