Milan-Napoli, che colpo di scena: l’annuncio fa esultare gli azzurri

Il Napoli, dopo la vittoria sui Rangers, si prepara alla sfida contro il Milan. Un colpo di scena è all’orizzonte, il club ci pensa.

Una vittoria fondamentale, per tanti motivi. In primis perché ha consentito al Napoli di salire a quota 6 punti e restare al primo posto del proprio girone di Champions League, ponendo già una seria ipoteca sul passaggio del turno. La squadra, poi, ha dimostrato di aver metabolizzato al meglio i tanti addii avvenuti in estate e di aver tratto nuova linfa dai calciatori acquistati dal presidente Aurelio De Laurentiis e dal direttore sportivo Cristiano Giuntoli.

Napoli, De Laurentiis sorride
Aurelio De Laurentiis (LaPresse)

Il risveglio, in casa azzurra, non poteva quindi essere migliore ma già da oggi la squadra inizierà a lavorare in vista del big match in programma domenica sul campo del Milan. Il successo ottenuto ad Ibrox Stadium, ai danni di un buon Glasgow Rangers, ha fornito numerose indicazioni al tecnico Luciano Spalletti rimasto molto soddisfatto dalla prestazione della propria squadra. Ora l’obiettivo sarà quello di ripetersi anche in campionato, in modo tale da proseguire la striscia di risultati utili consecutivi.

I partenopei, dopo 5 gare, occupano il primo posto in classifica a quota 14 punti proprio insieme ai rossoneri e all’Atalanta. La sfida costituirà quindi l’occasione per fermare la cavalcata dei Campioni d’Italia ed allungare in vetta. Resta soltanto da vedere se il tecnico azzurro riuscirà ad essere in panchina o dovrà accontentarsi di osservare la gara dalla tribuna.

Spalletti riflette
Luciano Spalletti (LaPresse)

Napoli, Spalletti è squalificato contro il Milan: si pensa al ricorso

Spalletti, come noto, risulta squalificato a causa dell’espulsione rimediata nei minuti successivi alla rete decisiva segnata da Giacomo Raspadori allo Spezia. Non tutto è perduto, però. Il Napoli infatti, stando a quanto riportato nell’edizione odierna de ‘La Repubblica’, sta valutando l’idea di presentare al Giudice Sportivo un apposito ricorso.

Una decisione definitiva in tal senso verrà presa entro oggi. La squadra, intanto, si ritroverà al centro sportivo per preparare al meglio la partita in scena allo stadio “San Siro”. Fin qui il cammino è stato buono: il Napoli, però, mira all’eccellenza e non intende fermarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.