Napoli, reazione inaspettata: il retroscena fa impazzire i tifosi

Dopo la rivoluzione estiva il Napoli ha iniziato la stagione con grande convinzione anche per merito di alcuni importanti successi.

Chi temeva un Napoli defilato, in vista di una stagione 2022/2023 che avrebbe dovuto rappresentare la base per costruire un nuovo ciclo, si è già dovuto ricredere. La squadra di Spalletti non solo ha iniziato con lo spirito giusto, ma alcune recenti vittorie potrebbero aver dato un’ulteriore spinta verso l’alto.

Rangers Glasgow Napoli
Il Napoli festeggia un gol all’Ibrox Park (LaPresse)

Se infatti l’attacco registra record di gol anche dopo aver salutato Insigne e Mertens, a lungo ritenuti insostituibili, è proprio la convinzione generale della squadra ad essere aumentata. Una maggiore consapevolezza nei propri mezzi, la sensazione che niente è impossibile.

Un’autostima che secondo la Gazzetta dello Sport arriva dai successi in Champions League. Due importanti risultati alle prime uscite, ottenuti contro Liverpool e Rangers Glasgow.

Rangers Napoli Champions
Il Napoli si è imposto all’Ibrox Park per 3-0 (LaPresse)

Napoli, i successi in Europa regalano certezze

Stendere i Reds guidati da Jurgen Klopp davanti al pubblico del Maradona, esaltando i tifosi con un 4-1 autoritario, è senza dubbio entrato nel libro delle imprese del club. Ma anche il 3-0 ottenuto in Scozia, in un Ibrox Park caldissimo e su cui i Rangers hanno costruito molti dei loro successi, è stato notevole.

Nonostante alla vigilia alcuni esperti avessero addirittura previsto una sconfitta, dovuta alla mancanza di abitudine di giocare in certi impianti, il Napoli si è imposto con facilità. Una prestazione notevole, numeri che non sono casuali. E che il quotidiano sportivo sostiene possano spingere la squadra ancora più in alto.

Oggi sembrano lontanissime le polemiche di questa estate, dovute a cessioni e mancati rinnovi dolorosi. Il Napoli vola sulle ali dell’entusiasmo in Italia e in Europa. Spalletti può contare su una rosa larga e di qualità, la squadra non teme nessuno. E con questa nuova consapevolezza europea la sensazione è che nessuno possa porre limiti di sorta a questo Napoli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.