Napoli, pioggia di milioni per De Laurentiis: a gennaio via subito

Il Napoli rischia di perdere un top player già nella sessione invernale del mercato: il presidente De Laurentiis si prepara al maxi-incasso.

Da incorniciare l’avvio di stagione del Napoli. Gli azzurri occupano infatti il primo posto sia in campionato (insieme all’Atalanta) che in Champions League. Una cavalcata fin qui trionfale i cui meriti vanno spartiti in maniera equa tra la dirigenza, abile a sostituire bene i tanti senatori andati via nel corso dell’estate, e l’allenatore che ha dato fin da subito grande fiducia ai nuovi arrivati.

Aurelio De Laurentiis potrebbe ricevere una pioggia di milioni a gennaio (LaPresse)

L’impatto di Giovanni Simeone e Giacomo Raspadori è stato senza dubbio buono tuttavia ad esaltarsi sono stati soprattutto Khvicha Kvaratskhelia e Kim Min-jae. Il georgiano, preso dalla Dinamo Batumi per appena 10 milioni, si è imposto subito nella nuova realtà mettendo a referto 4 reti e 3 assist in 9 apparizioni complessive. Un ottimo bilancio, a cui va aggiunto il rigore conquistato domenica scorsa nella partita vinta ai danni del Milan.

Il coreano, dal canto, ha raccolto come meglio non si poteva il testimone lasciato da Kalidou Koulibaly fornendo anche un inatteso contributo in fase realizzativa (2 reti). Due innesti rivelatisi decisivi per il Napoli. L’esperienza dell’ex Fenerbahçe alla corte di Luciano Spalletti, alla luce delle ultime indiscrezioni di mercato emerse, rischia però di durare lo spazio di alcuni mesi.

Kim in campo
Kim Min-jae è finito nel mirino di un club: possibile l’addio a gennaio (LaPresse)

Napoli, un big può andare via: pioggia di milioni per De Laurentiis

Kim Min-jae, come riportato oggi dalla CNN turca, è finito nel mirino del Manchester United che a gennaio proverà a regalare ulteriori rinforzi al proprio allenatore Erik Ten Hag. La retroguardia, in questo primo scorcio di Premier League, non ha convinto del tutto: da qui la decisione di preparare l’assalto per il calciatore azzurro.

Il Napoli, dal canto suo, può fare ben poco per impedire l’addio visto che nel suo contratto è prevista una clausola rescissoria da 45 milioni. In caso di offerta concreta, quindi, conterebbe soltanto la volontà di Kim (letteralmente esploso da quando si è trasferito in Italia). Per il presidente Aurelio De Laurentiis, è una win-win situation: se resta, la squadra continuerà a trarne grande benefico. In caso di cessione, andrà in porto una plusvalenza preziosa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.