Napoli-Spalletti, c’è la rivelazione a sorpresa: “Sarò pronto a…”

Napoli-Spalletti, nella serata arriva la rivelazione che spiazza e sorprende i tifosi azzurro e non solo: il motivo è semplice

Continua a ricaricare le pile, il Napoli di Luciano Spalletti. Gli azzurri si sono ritrovati quest’oggi agli ordini del trainer di Certaldo, mentre molti dei calciatori presenti nella rosa partenopea sono al seguito delle rispettive Nazionali. Con quelli rimasti a Castel Volturno, però, l’ex Inter e Roma ha già iniziato a preparare la gara della ripresa contro il Torino.

Spalletti saluta
Spalletti ritrova i suoi a Castel Volturno, e intanto prepara una sorpresa ai tifosi azzurri (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Anche perché la concorrenza scalpita e non bisogna perdere neanche un giorno disponibile. Seppur le sorprese e le ‘distrazioni’ di certo non siano mancate anche al tecnico del Napoli. Sorprese e distrazioni che arrivano dal mondo del tennis, che a breve sarà grande protagonista nel capoluogo campano.

Sarà infatti Napoli ed il Tennis Club di viale Dohrn ad ospitare l’ATP250 che partirà il 15 ottobre (con le qualificazioni) e terminerà il 23 ottobre. E Luciano Spalletti sarà uno dei grandi ospiti.

Spalletti fa okay
Spalletti sarà presente al Tennis Club di Napoli per l’ATP250 (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Napoli città del tennis, Spalletti dichiara a sorpresa la sua presenza all’ATP250

“Mi sono anche operato alla spalla per farmi trovare in forma per il torneo…”: scherza così lo stesso Spalletti, accolto dal presidente del Tennis Club di Napoli, Riccardo Villari. Quest’ultimo ha donato al tecnico azzurro un ‘abbonamento’ per seguire dalle tribune l’intera competizione. “Per il 15 ottobre sarò pronto a sfidare i migliori tennisti del mondo”, continua ad ironizzare Spalletti, che poi ringrazia il presidente Villari per l’occasione datagli: “Non vedo l’ora di godermi lo spettacolo, so che ci sarà anche il numero nove al mondo, Andrey Rublev”.

Di qui la risposta del presidente Villari: “Avere mister Spalletti tra i nostri sarà un vero privilegio. E’ un grande allenatore, nonché una grande persona. La sua presenza testimonia il nostro ottimo lavoro, stiamo costruendo qualcosa di importando”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.