“Non abbiamo paura ma…”: Atalanta, messaggio di Gasperini al Napoli

In vista del big match che sabato prossima vedrà la sua Atalanta sfidare il Napoli Gasperini si è espresso sulla sfida ai campani.

La 12esima giornata di Serie A deve ancora concludersi, ma gli ingredienti per il main event del prossimo turno sono già pronti. Sabato 5 ottobre, infatti, il massimo campionato si accenderà con una sfida interessantissima tra l’Atalanta di Gian Piero Gasperini e il Napoli di Luciano Spalletti.

Gasperini Atalanta Napoli
Gian Piero Gasperini (LaPresse)

Dopo il brusco passo falso seguito alla sconfitta con la Lazio la Dea si è ripresa andando a vincere nettamente sul campo dell’Empoli con i gol di Hateboer e Lookman e si trova momentaneamente al 2° posto in classifica con 27 punti. Con 5 lunghezze di vantaggio guida il campionato il Napoli, che dopo aver steso 4-0 il Sassuolo crede più che mai in uno Scudetto atteso da tutta la città da anni.

La gara del Gewiss Stadium dirà molto sullo spessore di entrambe le contendenti. E dopo le parole battagliere di Hateboer, che ha annunciato un’Atalanta all’attacco che non si sente inferiore a nessuno, sono arrivate ovviamente anche quelle del tecnico bergamasco Gian Piero Gasperini.

Gasperini Empoli Atalanta
Gian Piero Gasperini durante Empoli-Atalanta 0-2 (LaPresse)

Gasperini su Atalanta-Napoli: “Servirà una gara importante”

L’allenatore degli orobici si è espresso sull’attesissima sfida in programma al Gewiss Stadium sabato 5 ottobre. Lo ha fatto al termine della gara vinta con l’Empoli ai microfoni di Sky Sport, complimentandosi con la capolista: “Non abbiamo paura, ma ovviamente ammiro il Napoli. Ha grande entusiasmo, Spalletti ha dato un grande gioco, Giuntoli ha preso giocatori molto forti sul mercato. È straordinario.”

“Tuttavia – ha precisato per accendere la sfida – è importante che anche se finora ha fatto sempre bene non si ripeta anche a Bergamo. Noi dovremo fare una gara importante, mettere in campo una grande prestazione contro una grande squadra”. L’Atalanta insomma non intende partire sconfitta, ed è pronta a giocarsi tutto in 90 minuti che potrebbero cambiare la storia di questo campionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.