“Succederà a prescindere dal risultato”: Atalanta-Napoli, tifosi in estasi

Il Napoli scenderà per questa 13^ giornata in campo contro l’Atalanta: l’obiettivo è conquistare tre punti, anche se l’ex azzurro è sicuro di cosa succederà.

Il Napoli, per questa 13^ giornata di Serie A, scenderà in campo a Bergamo contro l’Atalanta. Lo scontro tra prima e seconda di campionato andrà in scena domani alle ore 18:00. In palio c’è la posizione sulla vetta della classifica, ma anche per gli azzurri la possibilità di aumentare la distanza in caso di vittoria. L’ex giocatore del club non ha dubbi.

De Laurentiis sorride Napoli
De Laurentiis sorride per le parole riferite sul suo Napoli (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Il Napoli, quindi, incontrerà una diretta rivale per la corsa finale verso il titolo. Domani la squadra di Spalletti e quella di Gasperini si sfideranno al Gewiss Stadium, entrambe con la voglia di vincere.

Del match che si giocherà e, più in generale, della stagione che il club partenopeo sta disputando ha parlato questa mattina l’ex Salvatore Bagni. Il suo Napoli riuscì a vincere lo scudetto e, su quello attuale, l’ex giocatore non ha dubbi. Queste le sue parole.

Tifosi del Napoli sugli spalti
Tifosi del Napoli sugli spalti per sostenere la squadra contro il Liverpool (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Napoli, contro l’Atalanta sarà un big match: l’ex Bagni però non ha dubbi su come terminerà questa stagione

Così ha perciò parlato con sicurezza, ai microfoni de ‘La Gazzetta dello Sport’, l’ex giocatore del club partenopeo, Salvatore Bagni: “Può anche capitare che contro l’Atalanta gli azzurri non vincano. Ma cambia poco. Alla fine saranno primi perché sono più forti, nella testa oltre che nel modo di stare in campo. Pure a Liverpool ho goduto a vedere come Spalletti fa giocare la squadra. Senza paura, senza mai speculare”.

“Chi entra – ha proseguito l’ex azzurro – fa sempre meglio, tutti sono coinvolti e si aiutano. E c’è questa ricerca degli spazi, del gioco, della vittoria. La squadra così sa superare ogni difficoltà. Per questo dico che una squadra così incontrerà difficoltà, ma è destinata a vincere”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.