Colpo di scena Kvaratskhelia: decisione improvvisa dopo lo shock

Kvaratskhelia, dopo il furto subito ed il conseguente shock, ha iniziato a riflettere: al vaglio una decisione improvvisa.

Un grande spavento, che ha poi lasciato spazio a concrete riflessioni. È ancora scosso Khvicha Kvaratskhelia, dopo il furto subito nei giorni scorsi. Alcuni malviventi, come noto, nell’occasione avevano portato via la sua Mini Countryman. L’auto, in seguito, è stata trovata dalle forze dell’ordine in una strada periferica di Trentola Ducenta tuttavia l’episodio ha spinto l’ex Dinamo Batumi a valutare l’idea di prendere una decisione drastica.

Kvaratskhelia riflette
Khvicha Kvaratskhelia sta valutando una decisione dopo lo shock (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Ovvero quella di cambiare casa e trasferirsi altrove. Il georgiano, per stare più vicino al centro sportivo di Castel Volturno, all’arrivo in città aveva deciso di andare ad abitare a Parco Cuma Monteruscello. Ora però, alla luce di quanto accaduto e della paura provata, avrebbe intenzione di trasferirsi altrove. Dove? Nel centro di Napoli, ritenuta un’area maggiormente sicura. A confermarlo  è ‘Il Mattino’ che, nell’edizione odierna, ha ricostruito la vicenda della vettura trafugata.

I ladri, in particolare, si sarebbero introdotti all’interno della sua abitazione forzando una porta secondaria mentre tutti dormivano. Poi, una volta dentro, si sono concentrati sulle chiavi della Mini facendo in seguito perdere le proprie tracce. Una brutto episodio per Kvaratskhelia costretto a saltare l’odierna sfida sul campo dell’Atalanta seconda a causa di una lombalgia acuta.

Kvaratskhelia si dispera
Khvicha Kvaratskhelia non ci sarà contro l’Atalanta (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Napoli, la decisione di Kvaratskhelia

Una tegola inaspettata per Luciano Spalletti il quale, al suo posto, farà giocare Giacomo Raspadori. Il rientro del georgiano dovrebbe avvenire il 13 novembre, nel corso della gara (l’ultima prima della sosta per i Mondiali) che vedrà i partenopei affrontare l’Udinese. Kvaratskhelia, che nel frattempo ha provveduto a sporgere denuncia al commissariato di Pozzuoli, fin qui ha offerto un rendimento al di là di ogni più rosea aspettativa.

Per lui, in 17 apparizioni complessive, 8 gol e 10 assist. A bilancio anche una serie di giocate utili in fase di recupero del pallone e di costruzione della manovra. Numeri e prestazioni scintillanti che lo hanno fatto finire nel mirino di numerosi top club della Premier League e non solo. Il Napoli, ogni caso, non teme nulla e è pronto a rifiutare anche offerte da tripla cifra. La sua permanenza in città è quindi destinata a durare a lungo. Il momento, tra furto e infortunio, non è dei migliori. Ma passerà. Luciano Spalletti e la tifoseria lo attendono a braccia aperte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.