Napoli, super vittoria alla Gewiss Arena: che rimonta sull’Atalanta!

Da pochi minuti è terminata la gara tra l’Atalanta ed il Napoli con il risultato di 1-2 a favorei dei partenopei.

La prima occasione è per Hojlund che, però, trova un pronto Meret a respingere. L’Atalanta continua a spingere e si guadagna un calcio di rigore per un fallo di mani da parte di Victor Osimhen. Il penalty, concesso da Mariani dopo aver rivisto l’azione al VAR, viene poi realizzato da Lookman.

Elmas esulta
Elmas. Sintesi Atalanta-Napoli (Lapresse) ultimecalcionapoli.it

Il Napoli, però, non demorde e pareggia al 24’ con il colpo di testa di Victor Osimhen, servito da Zielinski. Gli azzurri non si accontentano e trovano anche la rete del vantaggio con Elmas, il quale, su assist di Osimhen, è bravissimo a battere Musso. 

Il primo tempo si conclude con il cross di Lookman che non trova nessun compagno pronto ad impattare con la sfera. L’Atalanta comincia il secondo tempo subito con un grandissimo piglio, visto che sfiora il gol prima Maehle (parata di Meret) e poi sul prosieguo dell’azione ha preso la traversa con Lookman.

Lobotka con Ederson
Lobotka con Ederson. Sintesi Atalanta-Napoli (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

L’Atalanta ci prova, ma il Napoli strappa tre punti fondamentali

Dopo alcuni attacchi dell’Atalanta, il Napoli rischia di andare sul doppio vantaggio. Gli azzurri, infatti, sfiorano il gol con il tiro di Simeone che, però, termina di pochissimo a lato. La gara termina con qualche polemica tra i bergamaschi e Mariani per gli ulteriori minuti di recupero non concessi dopo due cambi di Spalletti. 

La classifica aggiornata: Napoli 35*, Atalanta 27, Milan 26, Roma 25, Lazio 24, Inter 24, Udinese 23*, Juventus 22, Torino 17, Salernitana 17*, Sassuolo 15*, Empoli 14* Bologna 13, Fiorentina 13, Empoli 11, Monza 10, Spezia 9, Lecce 9*, Sampdoria 6, Cremonese 6*, Verona 5.  

*una partita in più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.