Occhio Napoli, verdetto a sorpresa e De Laurentiis se la gode

Oltre ai risultati del suo Napoli, Aurelio De Laurentiis può esultare anche per un verdetto arrivato in serata.

Il Napoli contro l’Atalanta sabato scorso ha ottenuto un grandissimo successo, ma per gli uomini di Spalletti è già tempo di giocare un’altra gara. I partenopei, infatti, domani sera, esattamente alle ore 18.30, ospiteranno allo Stadio Diego Armando Maradona l’Empoli di Zanetti.

De Laurentiis sorride
Un verdetto fa sorridere De Laurentiis (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Il team campano, almeno sulla carta, è sicuramente favorito, ma è ben consapevole che il match contro l’Empoli porta con sé più di qualche insidia. Luciano Spalletti, infatti, è ben conscio che la gara di domani non è affatto scontata il successo, anche per l’anno scorso ha totalizzato zero punti contro il club toscano. 

A prescindere dal risultato di domani, quello che si può sicuramente dire è che il Napoli sta viaggiando ad un ritmo forsennato. I partenopei, con il successo contro l’Atalanta, hanno di fatto avviato il primo tentativo di fuga, visto che hanno sei punti di vantaggio sul Milan secondo. Tra le persone più felici di questi risultati bisogna inserire sicuramente De Laurentiis, il quale può esultare anche per un altro fattore. 

Di Lorenzo con Lookman
Di Lorenzo con Lookman. Verdetto sul terzino del Napoli (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Napoli,  il verdetto di Emiliano Viviano che fa sorridere De Laurentiis: “Di Lorenzo è tra i terzini più forti al mondo”

Emiliano Viviano, portiere del Fatih Karagumruk, ai microfoni di ‘Calciomercato.it su Tv Play’, ha elogiato Di Lorenzo: “In questo momento, secondo me, Giovanni è tra i terzini più forti del mondo. Non gli vedo sbagliare né un posizionamento, né un atteggiamento. Sta sempre dove dovrebbe essere”.

L’ex estremo difensore della Fiorentina e Bologna ha poi concluso il suo intervento: “Cancelo ed Alexander-Arnold sono dei fenomeni, ma hanno dei limiti difensivi che Di Lorenzo non ha. Anche Theo Hernandez è veramente forte, ma Pioli gli ha cucito un ruolo per sfruttare al massimo le sue doti offensive”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.