“Vergognoso”: Napoli-Empoli sofferto, super sfogo dopo la vittoria

Dopo il successo del Napoli di Spalletti contro l’Empoli di questa sera, c’è stato un super sfogo che sta facendo molto discutere.

Dopo il successo fondamentale di sabato contro l’Atalanta di Gasperini, il Napoli ha battuto nel tardo pomeriggio anche l’Empoli. I partenopei, infatti, hanno sconfitto il team di Zanetti con il risultato di 2-0, grazie al rigore segnato da Lozano e al gol realizzato da Piotr Zielinski. 

Luperto con Osimhen
Osimhen con Luperto. Duro sfogo dopo Napoli-Empoli (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Nonostante quello che dice il tabellino, il Napoli ha sofferto un bel po’ prima di avere la meglio sull’Empoli. I padroni di casa, infatti, hanno sbloccato la partita solo al 69’ e grazie al rigore procurato da Osimhen e realizzato poi da Hirving Lozano. 

Per il Napoli, dopo essere passato in vantaggio, la partita è stata in netta discesa, anche perché è stato espulso per doppia ammonizione l’ex Sebastiano Luperto. Il risultato è stato messo al sicuro con il gol di Zielinski. Questi tre punti sono sicuramente fondamentali per il team di Spalletti, anche se c’è stato un duro sfogo al termine della partita.

Osimhen esulta
Osimhen. Sfogo dopo Napoli-Empoli (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Napoli-Empoli, lo sfogo di Carlo Alvino: “Questa squadra sa vincere anche contro un calcio vergognoso”

Carlo Alvino, infatti, si è così espresso su ‘Twitter’: “La grandezza del Napoli è la capacità di riuscire a vincere in tanti modi, sempre e comunque, anche chi gioca un vergognoso anticalcio. 10 è il voto per il Napoli che ha vinto 10 partite consecutive in campionato. Per la lode, invece, aspettiamo il match di sabato”.

Oltre al successo di questa sera, il Napoli ha avuto un’altra bella notizia importante. Gli azzurri, infatti, adesso hanno ben otto punti di vantaggio sul Milan secondo, visto che i rossoneri hanno pareggiato 0-0 contro la Cremonese di Alvini.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.