Rigore Napoli, Zanetti attacca: la prova in tv è schiacciante

Il Napoli ha battuto l’Empoli con il risultato di 2-0, ma Zanetti ha criticato la scelta di Pairetto di assegnare un rigore ai partenopei.

Il Napoli ha battuto l’Empoli con il risultato di 2-0. Gli azzurri hanno sofferto un bel po’ prima di riuscire a sbloccare la partita. La squadra di Luciano Spalletti, infatti, è riuscita a passare in vantaggio al 69’ con un calcio di rigore che viene prima concesso per una spinta di Marin ai danni di Osimhen e poi realizzato da Lozano.

Zanetti pensierioso
Dichairazioni di Zanetti sul rigore assegnato al Napoli (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Dopo aver sbloccato il match, per il Napoli la gara è stata in discesa, anche perché al 74’ viene espulso Luperto per doppia ammonizione. I partenopei hanno poi chiuso la pratica con la rete siglata dai minuti finali da Piotr Zielinski, servito da un ottimo Lozano. 

Per il team campano i tre punti di stasera, ovviamente, sono fondamentali, visto che così mette ancora più pressione alle proprie avversarie. L’Empoli, dal canto suo, ha giocato un’ottima partita, ma Paolo Zanetti non è convinto della decisione di Pairetto di assegnare il calcio di rigore al Napoli.

Spalletti con Zanetti
Spalletti con Zanetti. Dichiarazioni del tecnico dell’Empoli (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Empoli-Napoli, per Zanetti il rigore dei partenopei è un rigorino ma per Luca Marelli c’è

Il tecnico della squadra toscana, infatti, ha rilasciato queste dichiarazioni a ‘DAZN’ sull’episodio tra Marin e Victor Osimhen: “Preferisco non parlare del rigore. E’ stato concesso un rigore, anche perché l’entità del contatto è nulla”. Luca Marelli, tuttavia, non è dell’opinione di Paolo Zanetti.

Il talent arbitrale per ‘DAZN’, infatti, ha così commentato il rigore che ha sbloccato la partita: “Pairetto è posizionato bene e questo è fondamentale, perché riesce a vedere bene tutta la dinamica dell’azione. E’ il classico caso di negligenza del difensore. Non è un rigore enorme, ma il contatto c’è e, quindi, l’arbitro ha fatto bene ad assegnarlo”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.