Calciomercato Napoli, altri due colpi per Giuntoli: e Spalletti sorride

Il direttore sportivo del Napoli Giuntoli non si ferma mai. Pronti altri due colpi che faranno esultare il tecnico Spalletti e la tifoseria.

La prima parte della stagione sta ormai per volgere al termine. Ora nel mirino c’è la sfida in programma contro l’Udinese, reduce da tre pareggi consecutivi. Poi, per il Napoli, sarà tempo di trasferirsi in Turchia per il ritiro invernale e iniziare a riflettere in vista delle prossime operazioni di mercato da concretizzare. Diverse i nomi presenti nell’agenda del direttore sportivo Cristiano Giuntoli, a partire da Tommaso Baldanzi.

Napoli, Spalletti e Giuntoli sorridono
Luciano Spalletti e Cristiano Giuntoli, al lavoro su altri due colpi (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Il classe 2003 ha favorevolmente impressionato l’ambiente azzurro nel corso della recente sfida che ha visto protagonisti i due club. Testa alta, giocate di qualità e nessun timore reverenziale nei confronti dei ben più quotati avversari. I partenopei lo hanno messo nel mirino, con il chiaro intento di regalarlo a Luciano Spalletti. L’assalto scatterà soltanto a giugno (i toscani non lo venderanno a gennaio) ma intanto il dirigente partenopeo ha iniziato a gettare le basi della trattativa.

Imminenti, invece, due rinnovi di contratto. Il primo, ad esempio, riguarda André Zambo Anguissa per il quale è pronto un prolungamento fino al 2027 a cifre più alte rispetto a quelle attualmente percepite (1.7). La società e l’agente del camerunese, convocato dalla propria Nazionale ai Mondiali, sono in contatto da ormai diverso tempo ed hanno già raggiunto l’intesa decisiva. Restano da limare i dettagli: nulla che possa compromettere la felice conclusione della contrattazione.

Anguissa in campo
André Zambo Anguissa è vicino al rinnovo di contratto (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Napoli, Giuntoli sempre al lavoro

Nuovo accordo in vista pure per Stanislav Lobotka. Al centrocampista, in particolare, è stato proposto un adeguamento dell’ingaggio (da 2 a oltre 2.5 milioni) fino al 2027 con opzione per un ulteriore anno. Gli ultimi incontri con il suo entourage si sono conclusi in maniera positiva con la fumata bianca ufficiale attesa, stando a quanto riportato oggi da ‘La Gazzetta dello Sport’, a dicembre.

L’ex Celta Vigo, con l’avvento in panchina del mister originario di Certaldo, è cresciuto in maniera esponenziale diventando uno dei migliori interpreti del ruolo a livello mondiale. Da qui la decisione del Napoli di blindarlo e gratificarlo dal punto di vista economico. Le sirene della Premier League non preoccupano: il matrimonio tra il Napoli e Lobotka è destinato a durare a lungo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.