Napoli, l’annuncio ufficiale gela i tifosi: esultano gli avversari

Il Napoli sta riflettendo sulle prossime operazioni di mercato. Un obiettivo è ufficialmente sfumato: arrivato l’accordo con il nuovo club. 

Il Napoli, da ormai qualche giorno, ha iniziato a riflettere sulle prossime operazioni di mercato. Tanti i nomi finiti nel mirino del direttore sportivo Cristiano Giuntoli, come ad esempio Tommaso Baldanzi dell’Empoli e Lazar Samardzic dell’Udinese. Due profili giovani con ampi margini di crescita ma capaci, secondo il club, di fornire subito contributi concreti alla causa. I contatti sono già scattati, con il manager che conta di bloccarli per poi ingaggiarli in estate. Un’altra operazione, invece, proprio oggi è sfumata in maniera definitiva.

Napoli, De Laurentiis sorpreso
Aurelio De Luarentiis è rimasto gelato dopo l’annuncio ufficiale (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Ola Solbakken infatti, al termine della partita contro Strömsgodset, ha ufficializzato il suo trasferimento alla Roma. Il classe 1998, nel suo discorso di addio al Bodo/Glimt, non ha nominato in maniera esplicita i giallorossi (“vado in un top club”) tuttavia la sostanza non cambia. L’operazione, come confermato dal ‘Corriere dello Sport’, è da considerare chiusa ed il suo sbarco nella capitale avverrà ad inizio gennaio.

Il direttore generale Tiago Pinto lo ha preso a parametro zero, al termine di un lungo corteggiamento reso complicato dall’interessamento di numerose altre squadre tra cui proprio i partenopei. A spuntarla, alla fine, è stata la Roma che ha messo sul piatto un contratto fino al 2027 ad un milione netto all’anno più vari bonus legati a determinati obiettivi stagionali. Un rinforzo importante per José Mourninho, che avrà così a disposizione un nuovo elemento capace di giocare a destra e a sinistra nel tridente offensivo.

Solbakken in campo
Ola Solbakken si trasferirà alla Roma (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Napoli, niente Solbakken: andrà alla Roma

Il norvegese, in questo primo scorso della stagione, ha totalizzato 11 reti e 9 assist in 31 apparizioni complessive. Numeri che hanno spinto Pinto a puntare forte su di lui e piazzare l’affondo decisivo. “Adesso per me si apre un nuovo capitolo, una nuova avventura. Andrò a giocare in un grande campionato” le parole pronunciate da Solbakken. Il quale, fin da subito, sarà chiamato a rivitalizzare un pacchetto offensivo, quello giallorosso, apparso troppe volte sterile e poco organizzato.

Per il Napoli, alla fine, poco male. La rosa allestita in estate dal presidente Aurelio De Laurentiis e dal ds Giuntoli ha infatti dato dimostrazione di essere competitiva ai livelli più alti e non di necessitare di ulteriori ritocchi. La priorità, adesso, consisterà nel blindare i gioielli più splendenti della squadra e rinnovare i contratti di Stanislav Lobotka, Piotr Zielinski, Giovanni Di Lorenzo e Khvicha Kvaratskhelia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.