Mercato Napoli, comunicato ufficiale e colpo di scena: ora non ci sono dubbi

Il mercato del Napoli della scorsa estate è ancora sotto la luce dei riflettori, considerando che c’è stato un comunicato molto importante.

Il Napoli è stato sicuramente il vero protagonista di questi primi tre di stagioni. Gli uomini guidati da Luciano Spalletti, infatti, hanno dominato sia in Champions League che in campionato. 

De Laurentiis pensieroso
De Laurentiis. Comunicato sul mercato del Napoli (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Infatti, i partenopei in Europa hanno vinto il proprio girone nettamente, mentre in Serie A guidano la classifica con ben otto punti di vantaggio, occupato dal Milan di Stefano Pioli. Per il Napoli, tranne per i suoi cinque giocatori impegnati ai prossimi Mondiali, adesso ci sarà una lunga pausa.

Questo super inizio da parte del team partenopeo è sicuramente figlio del grandissimo calciomercato effettuato la scorsa estate da Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli. Il Napoli, infatti, nonostante i tantissimi addii di calciatori chiave, è riuscito sia a rafforzarsi che a ridurre il proprio monte ingaggi. Proprio sulle strategie di mercato degli azzurri, c’è stato un comunicato ufficiale.

 

Mercato Napoli, comunicato ufficiale e colpo di scena:  ora non ci sono dubbi
Giuntoli con Kvaratskhelia. Nota sul mercato del Napoli (LaPresse) ultimecalcionapoli.it ù

Mercato, il comunicato di Kama Sport che smentisce Libero: “Le scelte del Napoli non dipendono dal nostro software”

Il quotidiano Libero, infatti, nei giorni scorsi, aveva scritto che il Napoli sceglieva i calciatori grazie al software ‘Karma Sport’. Tuttavia la società ha diramato un comunicato ufficiale per smentire il giornale: “Non c’è mai stata nessuna intervista relativa alle dinamiche e alle attività di scouting della società sportiva SSC Napoli”.

La nota di ‘Karma Sport’ poi continua: “Le scelte del club partenopeo non dipendono dal nostro software. I fatti riportati e le presunte conversazioni citate (anche se non virgolettate) non corrispondono alla realtà, ma sono frutto dell’inventiva dell’autore”. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.