“Spalletti è il migliore”: Napoli, la sentenza è netta

Il tecnico del Napoli Spalletti ha ricevuto un nuovo elogio da parte di un addetto ai lavori. Le parole che fanno sognare la tifoseria azzurra.

La prima parte della stagione è stata da sogno. Ma la strada per arrivare alla conquista di qualche trofeo è ancora lunga. Ecco perché il Napoli, alla ripresa del campionato, dovrà cercare di ricominciare subito forte ed evitare rallentamenti che potrebbero restituire nuovo vigore alle avversarie. Il 4 gennaio il calendario prevede la sfida contro l’Inter, risalita al quinto posto ma ancora a -11 dalla vetta.

Napoli, Spalletti felice
Luciano Spalletti protagonista di una sentenza netta (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

La gara costituirà quindi l’occasione giusta per frustrare le ambizioni di gloria dei nerazzurri e lanciare un altro messaggio alle dirette inseguitrici. Nello stesso mese, poi, si terranno gli incontri con la Sampdoria (8), Juventus (13), Cremonese (17), Salernitana (21) e Roma (29). Impegni importanti che la squadra inizierà a preparare dal 28 novembre, giorno in cui scatterà il ritiro ad Antalya organizzato dal club durante la sosta dovuta ai Mondiali.

Il clima nell’ambiente, nel frattempo, non potrebbe essere dei migliori. I timori estivi legati alla partenza di qualche big, espressi da una parte della tifoseria, sono stati subito spazzati via e la squadra, sia in Italia che in Europa, ha dato dimostrazione di essere un vero e proprio carro armato. Un ruolino di marcia che conferma la bontà del lavoro fatto dalla società in sede di mercato e dal tecnico Luciano Spalletti. Proprio l’allenatore, nelle scorse ore, è stato elogiato da Roberto De Zerbi.

De Zerbi osserva
Roberto De Zerbi ha elogiato Spalletti (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Napoli, Spalletti elogiato da De Zerbi

L’attuale guida del Brighton, nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di ‘Sportitalia’, ha speso parole al miele nei confronti del mister originario di Certaldo. “Per come la vedo io, è l’allenatore italiano più bravo. È capace di cambiare le squadre, modificando se necessario anche le sue idee di calcio. É stato un piacere quando è venuto a vedere i miei allenamenti”. De Zerbi poi, oltre a ritenere possibile la vittoria della Champions da parte del Napoli, ha parlato di Giacomo Raspadori.

“È un giocatore vero, può fare ogni ruolo nel reparto avanzato. Io lo vedo centravanti, prima punta perché dentro l’area di rigore ha una capacità di spostarsela, destro-sinistro”. Parole e musica quindi per Spalletti e l’ex Sassuolo, ambientatosi subito al meglio nella nuova realtà (5 reti e 2 assist in 17 apparizioni complessive). Anche i tifosi sorridono. Mai come quest’anno ogni titolo appare davvero alla portata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.