Caos Ronaldo, la reazione dello United è da brividi: c’è l’annuncio ufficiale

Il Manchester United ha deciso di rispondere all’intervista rilasciata di recente da Ronaldo al ‘Sun’. Arrivato il comunicato ufficiale.

Ormai è guerra aperta e l’addio, alla fine, potrebbe anche arrivare prima della riapertura del mercato. Sono giorni di riflessione in casa Manchester United, dopo l’intervista choc rilasciata nei giorni scorsi da Cristiano Ronaldo al ‘Sun’ (“mi sento tradito”). Parole ritenute lesione nei confronti dell’immagine pubblica del club che, come pronta risposta, ha provveduto ad eliminare la gigantografia dell’ex Juventus dall’Old Trafford. Ma la sensazione è che in arrivo ci sia una ritorsione ben più pesante.

Ronaldo osserva
Cristiano Ronaldo ha ricevuto la replica del Manchester United (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

La società in questi giorni, approfittando della sosta dovuta al Mondiale, ha iniziato a ragionare sulle possibili sanzioni disciplinari da irrorare al cinque volte Pallone d’Oro. Un’ingente multa economica, intanto, è da considerare certa. Non è poi da escludere che, alla fine, si opti per la rescissione unilaterale del contratto in scadenza a giugno (con opzione per il rinnovo per un ulteriore anno). Un provvedimento attualmente al vaglio, che verrà discussa dai più alti dirigenti nelle prossime ore.

In ogni caso, il futuro di Ronaldo appare segnato. Resta soltanto da capire quando avverrà il divorzio tra le parti. Aggiornamenti sulla questione sono attesi a stretto giro di posta: a confermarlo è stato lo stesso United che, attraverso un comunicato pubblicato sul proprio sito ufficiale, ha spiegato di aver avviato “provvedimenti disciplinari” a carico del proprio tesserato.

Ten Hag riflette
Erik ten Hag è ai ferri corti con Ronaldo (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Ronaldo, il Manchester United risponde alla sua intervista

Nella nota, in particolare, si legge che il club sta valutando “le misure appropriate in risposta alla recente intervista ai media di Cristiano Ronaldo. Non faremo ulteriori commenti fino a quando questo processo non raggiungerà la sua conclusione”. Nel frattempo, sono diverse le squadre che si sono messe alla finestra in attesa di vedere che piega prenderanno gli eventi. Tra queste rientra il Chelsea, che già nella scorsa estate aveva fatto qualche passo in avanti salvo fermarsi di fronte ai dubbi dell’allora tecnico Thomas Tuchel.

Sulle tracce del lusitano, a sorpresa, c’è anche il Bayern Monaco che di recente ha incontrato il suo procuratore Jorge Mendes al fine di valutare la fattibilità dell’operazione a gennaio. Occhio, inoltre, al pressing dell’Inter Miami che ha avviato i contatti al fine di portarlo quanto prima negli Stati Uniti. Tra Ronaldo ed il Manchester è finita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.