“Convinto con una videochiamata”: Napoli, Giuntoli spiazzato

Il Napoli, a partire dal mercato della scorsa estate, aveva posto l’attenzione su un profilo in particolare ma alla fine è stata la rivale ad avere la meglio.

Il Napoli di Luciano Spalletti, già a partire dalla scorsa estate in cui si sono registrati importanti addii, ha iniziato a svolgere un mercato mirato e sostenibile. Proprio con queste intenzioni, Giuntoli aveva posto la propria attenzione su un giocatore nello specifico. Ma ad avere la meglio, alla fine, è stato il club rivale. Ecco cos’è accaduto.

Giuntoli concentrato in panchina Napoli
Cristiano Giuntoli concentrato in panchina al seguito del Napoli (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Già con la passata edizione di calciomercato, quindi, l’attenzione del Napoli era stata catturata dal profilo del giovane norvegese Ola Solbakken. Il suo contratto è in scadenza con il Bodo-Glimt a gennaio, quindi l’occasione risiede proprio nella possibilità di un trasferimento a parametro zero.

Gli azzurri, nel ruolo di esterno destro, continuano comunque ad avere Matteo Politano, ma non è stato solo questo a far saltare l’operazione. Il classe 1998 si è trasferito nella Capitale, sponda giallorossa, e a convincerlo è stato lo stesso José Mourinho. Ecco il retroscena.

Solbakken esulta dopo il gol
Ola Solbakken esulta dopo il gol segnato ancora tra le file del Bodo (ANSA Foto) UltimeCalcioNapoli.it

Calciomercato Napoli, terreno sondato per Solbakken che poi però sceglie la Roma: c’è lo zampino di Mourinho

Come sempre più spesso accade, le chiamate giuste in ambito di calciomercato possono fare la differenza. Perché se il telefono squilla e dall’altro capo c’è José Mourinho diventa davvero complicato poter dire di no. È quanto accaduto, secondo l’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport’, proprio con Ola Solbakken.

Il norvegese, ancora indeciso sul proprio futuro e sulla squadra in cui trasferirsi, ha infatti ricevuto una videochiamata da parte del tecnico giallorosso. Ed è stato grazie a quella lunga chiacchierata che l’esterno destro ha deciso in quale club andare a giocare. Rinunciando anche al Napoli di Spalletti, che aveva sondato il terreno per provare a ottenere le sue prestazioni a titolo gratuito. Una storia, questa, molto simile a quella di Paulo Dybala, che alla fine ha scelto la Capitale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.