“Lo avevano seguito ma…”: Kvara, in Serie A lo voleva un’altra squadra

Il Napoli prepara il rinnovo di contratto per Kvara, finito in passato nel mirino di un’altra squadra della Serie A. Emerso il retroscena.

Tempo di relax per il Napoli, dopo una prima parte di stagione da sogno. Il ritiro ad Antalya scatterà il 28 novembre ed in questi giorni la maggior parte dei calciatori non convocati per il Mondiale sta approfittando della sosta per ricaricare le batterie. Riposo per tutti tranne che per Khvicha Kvaratskhelia, il quale ha deciso di continuare ad allenarsi comunque al fine di smaltire al 100% la lombalgia acuta accusata nelle scorse settimane.

Kvara in campo
Khvicha Kvaratskhelia piaceva anche ad un’altra squadra (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

La sua ultima presenza in campo risale al primo novembre. Poi, da quel momento, l’infortunio in questione lo ha costretto a fermarsi e a seguire un apposito programma di recupero. Ora le sue condizioni sono migliorate: a confermarlo sono i video postati dal giornalista Kakha Dgebuadze, in cui si vede il calciatore eseguire alcuni esercizi con un elastico così da migliorare la propria mobilità. L’auspicio del tecnico Luciano Spalletti è quello di riaverlo nella migliore forma possibile a gennaio, quando i partenopei saranno chiamati ad affrontare numerose sfide.

Il calendario, nello specifico, prevede: Inter (4) Sampdoria (8), Juventus (13), Cremonese (17), Salernitana (21) e Roma (29). Impegni complicati, che l’allenatore preferirebbe affrontare con Kvaratskhelia in campo. Il Napoli, in sua assenza, è riuscito comunque ad ottenere risultati importanti ma l’ex Dinamo Batumi, in questi mesi, ha dimostrato di sapere accendere la luce in qualsiasi momento. Proprio di lui ha voluto parlare oggi Riccardo Bigon.

Bigon osserva
Riccardo Bigon parla di Kvaratskhelia (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Napoli, Kvara piaceva anche ad un’altra squadra della Serie A

L’ex direttore generale degli azzurri, nel corso di un’intervista rilasciata alla trasmissione ‘Si gonfia la rete’, ha rivelato un particolare aneddoto di mercato. “Dal punto di vista dello scouting era un calciatore conosciuto, lo avevamo seguito anche noi al Bologna, ma era molto difficile arrivarci dal punto di vista economico”. A prenderlo, alla fine, è stato il Napoli che ora gongola per aver trovato un autentico gioiello.

Kvaratskhelia, giunto in città da semi-sconosciuto agli occhi dei tifosi, si è ambientato subito nella nuova realtà. Per lui, in totale, 8 reti e 10 assist in 17 apparizioni. Un bottino importante, che lo ha fatto finire nel mirino di diversi top club europei. Il Napoli, in ogni caso, non teme nulla. Con il suo entourage, infatti, si sta già parlando del rinnovo del contratto con adeguamento dell’ingaggio percepito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.