Demme in partenza? Giuntoli cerca l’anticipo per il gioiello della Serie A

Il Napoli ragiona in ottica mercato e, con l’addio di Demme non più fuori discussione, Giuntoli cerca di anticipare tutti per il gioiello della Serie A.

Per rivedere in campo le squadre di Serie A bisogna portare ancora un po’ di pazienza. I Mondiali in Qatar, tra le diverse polemiche, stanno procedendo a ritmi serrati ma la competizione è comunque solamente all’inizio. Il Napoli, perciò, ne approfitta per ragionare sul mercato e Giuntoli prova ad anticipare il club rivale con un affare in particolare.

Giuntoli soddisfatto Napoli
Cristiano Giuntoli soddisfatto per quanto ottenuto con il Napoli (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Cristiano Giuntoli, quindi, vuole continuare il lavoro svolto con l’ultima sessione di mercato, quella estiva. Sta perciò, insieme al club, ragionando su profili mirati che possano essere economicamente sostenibili. E che, soprattutto, possano essere funzionali per la squadra.

A tal proposito, starebbe guardando proprio tra le file della Serie A. In caso di addio di Diego Demme, non più fuori discussione visti i pochi minuti trovati in campo, si sta ragionando su un ex compagno di squadra di Giacomo Raspadori. I dettagli.

Frattesi, Zaniolo e Maxime Lopez in Sassuolo-Roma
Davide Frattesi, Nicolò Zaniolo e Maxime Lopez in campo per Sassuolo-Roma (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Calciomercato Napoli, Demme può dire addio e Giuntoli ha già in mente il sostituto: è sfida alla Roma di Mourinho

Secondo quanto riferito dalla redazione di ‘Radio Kiss Kiss Napoli’, quindi, il Napoli di Aurelio De Laurentiis starebbe pensando ad un’operazione in particolare. Per il mercato di gennaio, infatti, gli occhi sono puntati sul Sassuolo e in particolare su Davide Frattesi. Giuntoli vorrebbe lui come possibile sostituto, già a gennaio, in caso di partenza di Demme.

Il centrocampista neroverde con uno spiccato senso del gol, tuttavia, piace anche molto alla Roma di José Mourinho (che tra le altre cose ha sul suo cartellino una percentuale del 30% legata all’eventuale rivendita da parte del Sassuolo). Giuntoli, in ogni caso, avrebbe le idee ben chiare: vuole anticipare tutti e vuole far sì che Giacomo Raspadori ritrovi il suo ex compagno di squadra sulla sua stessa panchina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.