🔥 “Contatti in corso”: Napoli, la notizia dell’ultim’ora è una manna

Il Napoli sta effettuando in Turchia una sorta di secondo ritiro stagionale, ma è una notizia appena arrivata che fa felice Spalletti.

Dopo una prima parte di stagione assolutamente perfetta, il Napoli è volato alla volta della Turchia per prepare al meglio un mese di gennaio che promette di essere molto intenso. Gli uomini di Luciano Spalletti, infatti, dovranno sfidare in pochi giorni squadre del calibro di Inter, Juve e Roma.

De Laurentiis sorride
Ottime notizie per il Napoli di De Laurentiis (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Oltre a queste tre difficili partite, il Napoli avrà di fronte a sé due trasferte che potrebbero regalare più di qualche insidia: ovvero quella al Marassi contro la Sampdoria, che si giocherà il tutto per tutto per salvarsi, e quella di Salerno nel Derby. 

Luciano Spalletti, quindi, farà di tutto per cercare di sfruttare al meglio questi dieci giorni che la sua squadra trascorrerà ad Antalya. Il tecnico toscano, al momento, ha a completa disposizione tranne Rrahmani e Sirigu ed i 5 giocatori impegnati con le loro rispettive nazionali al Mondiale. Proprio dal Qatar,  ci sono delle novità importanti sia per il tecnico toscano che per i tifosi del Napoli.

Kim contro il Ghana
Non preoccupano le condizioni di Kim (LaPresse) ultimecalcionapoli.it

Napoli, ecco la notizia che aspettava Spalletti: le condizioni di Kim Min-Jae non preoccupano

Il ‘Corriere del Mezzogiorno’, infatti,  ha dato degli importanti aggiornamenti sulle condizioni di un azzurro: “ Contatti in corso tra il Napoli e lo staff sanitario della Corea del Sud per le condizioni fisiche di Kim Min-Jae. Il difensore centrale non sta bene fisicamente, visto che non ha giocato il match di ieri contro il Portogallo di Cristaino Ronaldo per colpa di un fastidio al polpaccio”.

Il club partenopeo, viste anche le rassicurazioni dello stesso Kim Min-Jae, non è preoccupato per le condizioni del suo giocatore. Il centrale, infatti, cercherà di fare di tutto per recuperare per lo storico ottavo di finale contro il Brasile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.