😏 Napoli, la brutta notizia non spaventa: De Laurentiis può sorridere

Il Napoli, autore fin qui di una stagione da sogno, ha ricevuto una brutta notizia nelle scorse ore. Il club, in ogni caso, è tranquillo.

La prima parte della stagione è stata da sogno, ma la strada che porta verso la conquista di qualche titolo è ancora lunga. Fin qui il Napoli ha piazzato solide basi mediante cui far sognare la tifoseria. Alla ripresa del campionato, però, sarà necessario rialzare subito i giri del motore: il 4 gennaio, infatti, è in programma la trasferta sul campo dell’Inter risalita al quinto posto ma ancora a -11 dalla vetta. Un match complicato per il club, che nelle scorse ore ha ricevuto una brutta notizia.

Napoli, De Laurentiis saluta
Aurelio De Laurentiis nonostante la brutta notizia sorride (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Il bilancio della società, infatti, è finito in rosso per il terzo anno consecutivo. A confermarlo è stato oggi il sito ‘calcioefinanza.it‘, secondo cui la perdita complessiva ammonta a poco più di 51 milioni. Una cifra, questa, in leggera risalita rispetto a quella inserita nel bilancio chiuso al 30 giugno 2021 (quasi 59 milioni). Una cattiva notizia per i partenopei, ma fino ad un certo punto e che non preoccupa più di tanto l’ambiente.

Il motivo è da ricercare nel fatto che nella scorsa estate il club ha effettuato diverse cessioni importanti (Kalidou Koulibaly e Fabian Ruiz) e tagliato alcuni contratti molto onerosi dal punto di vista economico (Dries Mertens e Lorenzo Insigne). Operazioni che hanno comportato effetti benefici sulle casse partenopee. E non finisce qua, perché anche dalla Champions League sono già arrivati fondi importanti per far quadrare i conti.

Kvaratskhelia esulta
Khvicha Kvaratskhelia, Piotr Zielinski e Juan Jesus protagonisti in Champions League (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Napoli, il bilancio è in rosso ma il club è tranquillo

La squadra di Luciano Spalletti ha concluso la fase a gironi del torneo al primo posto con 5 vittorie in 6 gare, centrando così la qualificazione agli ottavi di finale da testa di serie. A febbraio andrà in scena il doppio confronto contro l’Eintracht Francoforte: avversario sì temibile ma comunque alla portata degli azzurri, che fin da ora hanno iniziato a sognare l’accesso ai quarti. Un risultato, questo, che consentirebbe al club di incamerare ulteriori risorse.

Nonostante il rosso, quindi, il Napoli è sereno e guarda con ottimismo alle prossime sfide. La campagna acquisti effettuata negli scorsi mesi ha reso la rosa ancora più competitiva ai livelli più alti. Il tutto, abbassando i costi in maniera sensibile. Vincente, sostenibile e amato dai propri tifosi: fin qui è un capolavoro quello costruito dal presidente Aurelio De Laurentiis.