😎 “Sapete come è nata la trattativa?”: colpo Napoli, spuntano i retroscena

Il Napoli assapora la chiusura di una trattativa di mercato voluta fortemente: a parlare stavolta è l’agente. Questi i retroscena.

Il Napoli, in attesa dell’amichevole di questa sera contro il Villarreal al Maradona, si concentra anche sulle logiche del calciomercato. Assaporando un’operazione che ormai sta volgendo al termine. Proprio di questa è stato l’agente stesso a parlare, ecco quindi quali sono state le sue parole e i retroscena rivelati.

De Laurentiis soddisfatto sorride Napoli
Aurelio De Laurentiis soddisfatto per l’operazione di mercato del Napoli (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Il Napoli, dunque, attende solamente la possibilità di dare l’annuncio ufficiale in merito alla trattiva che porterà in squadra Bartosz Bereszynski. Il polacco arriverà tramite un’operazione di prestito, stessa modalità con cui d’altro canto Alessandro Zanoli si trasferirà momentaneamente alla Sampdoria.

Il club azzurro, così, guadagnerà un terzino destro di esperienza per andare a far rifiatare il capitano Di Lorenzo, finora schierato in tutti i match della prima parte di stagione. Mentre il giovane Zanoli avrà l’occasione di trovare più minuti di gioco in Serie A. A parlare dell’affare è stato, quindi, lo stesso Federico Pastorello. L’agente ha fatto da intermediario tra i due club.

Bereszynski in campo ai Mondiali
Bereszynski in campo ai Mondiali in Qatar per Polonia-Francia (LaPresse) UltimeCalcioNapoli.it

Calciomercato Napoli, parla Pastorello: ecco i retroscena sulla trattativa che ha coinvolto Bereszynski e Zanoli

Ai microfoni di ‘TMW’ ha perciò parlato così Federico Pastorello: “La scorsa settimana sono stato in Turchia qualche giorno. In un contesto più rilassato e parlando del più e del meno è venuta fuori questa loro necessità di migliorare nelle alternative, così come era emerso il desiderio di far giocare di più Zanoli“.

L’idea dello scambio – ha proseguito il noto agente – è nata così. Poi sono tornato a casa e ci abbiamo lavorato. Bereszynski vedrebbe questa opportunità come il premio di una carriera bellissima. Dove è stato ha lasciato sempre un segno: ha disputato un Mondiale pazzesco. La gara con la Francia ha dimostrato valore, personalità e carattere”

In conclusione, Pastorello ha riferito: “Credo possa essere un innesto perfetto in uno scacchiere già perfetto come quello del Napoli per dare una ulteriore alternativa a Spalletti. Può essere un innesto intelligente per cercare di migliorare una squadra che oggi, spostando le pedine, è più facile rovinare che migliorare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.