Nuova maglia Napoli, quante novità dopo la renna: l’annuncio ufficiale

Il Napoli, dopo aver lanciato le maglie speciali dedicate ad Halloween e al Natale, ha intenzione di realizzare altre divise alternative.

La seconda parte della stagione scatterà a partire dal 4 gennaio ma intanto sono numerose le notizie e le indiscrezioni riguardanti le nuove maglie che i club indosseranno nei prossimi mesi. Il Napoli, da questo punto di vista, risulta essere molto attivo. In questi anni, infatti, la società azzurra ha lanciato sul mercato tante divise alternative e celebrative la maggior parte delle quali apprezzate dai tifosi e dai collezionisti. Un trend destinato a consolidarsi.

Napoli, Mario Rui in campo
Mario Rui mentre indossa la maglia del Napoli con la renna (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

In questi mesi i partenopei ne hanno già distribuite due: la prima è stata quella dedicata ad Halloween (ancora acquistabile nelle taglie XL e 3XL nello store ufficiale) ed indossata contro il Torino, il Bologna ed il Sassuolo. A dicembre, invece, è stata la volta di quella natalizia raffigurante una renna utilizzata nelle amichevoli perse per mano del Villarreal e del Lille.

La risposta del pubblico, in questo caso, non è stata del tutto quella sperata (è disponibile in tutte le misure) ma c’è da registrare comunque la buona volontà della società di continuare a sperimentare e sorprendere i propri supporter. E non finirà di certo qua. L’intenzione è quella di proseguire sulla stessa strada e vendere, durante il 2023, altri kit speciali.

Anguissa festeggia
André Zambo Anguissa con indosso la maglia dedicata ad Halloween (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Napoli, il club lavora ad altre maglie dopo quella con la renna

A confermarlo è stato oggi l’head of operation del club Alessandro Formisano, nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni di ‘Kiss Kiss Napoli’. “Ampliare la gamma delle nostre maglie è qualcosa di divertente, come la maglia del Natale” le parole del manager azzurro. Il quale, in seguito, ha aggiunto: “Faremo altre sorprese nel corso della stagione”. La squadra, intanto, è tornata ad allenarsi in vista della ripresa del campionato.

Il 4 gennaio si terrà il big match contro l’Inter. Un crocevia di fondamentale importanza tanto per Simone Inzaghi che per Luciano Spalletti. Il primo, a -11 dalla vetta, non può permettersi altri scivoloni pena l’addio ai sogni di gloria. Il secondo, invece, vuole ripartire subito forte per lanciare un segnale al Milan secondo (-8) e alla Juventus terza (-10). Le emozioni, di certo, non mancheranno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.