Napoli-Roma, adesso è ufficiale: l’annuncio che i tifosi aspettavano

Il Napoli si prepara al big match in programma domenica contro la Roma, galvanizzata dagli ultimi risultati. Intanto è arrivato un annuncio.

Il Napoli non vuole fermarsi. Consolidato il primo posto grazie alla sconfitta rimediata ieri dal Milan per mano della Lazio, gli azzurri nella giornata odierna continueranno a lavorare in vista della prossima sfida di campionato. La capolista, in particolare, sarà attesa da un autentico big match: quello contro la Roma di José Mourinho galvanizzata dagli ultimi risultati conquistati in campo.

Napoli, i tifosi presenti allo stadio
Arrivato l’annuncio atteso dai tifosi del Napoli (LaPresse) Ultimecalcionapoli.it

Da quando è ripartita la stagione, infatti, i giallorossi hanno infilato una striscia di risultati utili consecutivi composta da 4 vittorie ed un pareggio. Un cammino eccellente, per un totale di 8 reti realizzate ed appena 2 subiti, che ha consentito ai capitolini di risalire in classifica e portarsi ad un punto dal secondo posto. Un match quindi complesso per Luciano Spalletti, intenzionato a schierare la migliore formazione possibili così da allungare ulteriormente rispetto alle rivali.

In avanti, salvo sorprese, si rivedrà Khvicha Kvaratskhelia. Il georgiano, non convocato contro la Cremonese e la Salernitana per colpa di una sindrome influenzale, ha ricominciato a lavorare insieme al gruppo. Una buona notizia per il mister originario di Certaldo, il quale spera di poterlo convocare in vista della sfida in programma allo stadio “Maradona”. Oggi, intanto, è stato ufficializzato il nome dell’arbitro che dirigerà la gara: Daniele Orsato.

Orsato in campo
Daniele Orsato dirigerà Napoli-Roma (Lapresse) Ultimecalcionapoli.it

Napoli, sarà Orsato l’arbitro del big match con la Roma

Il fischio di Schio, coadiuvato nell’occasione dagli assistenti Tegoni-Baccini, ha un gran numero di precedenti con il Napoli. Il primo risale al 6 aprile 2008, giorno in cui il Catania si impose 3 a 0 sui partenopei. L’ultimo, invece, porta la data del 6 marzo 2022 e vide il Napoli uscire sconfitto 1-0 dalla partita con il Milan. Ricordi, questi, che si riferiscono però ad un passato quanto mai distante adesso.

Il cammino in Serie A della formazione di Spalletti è stato eccellente: 16 successi, due pareggi ed una sola battuta d’arresto (il 4 gennaio con l’Inter). Ora l’obiettivo è macinare altri record e chiudere la corsa per lo scudetto il prima possibile. La Roma e Mourinho sono avvertiti: per fermare l’avanzata della capolista servirà una prestazione monstre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.