Napoli: Mazzarri licenziato, il retroscena

Una voglia immensa di recuperare il terreno perso in classifica: ora la sorpresa su Walter Mazzarri con un retroscena davvero incredibile

Il Napoli sempre più in alto con la voglia di essere protagonista in campo e fuori. La società partenopea si è affidata a Walter Mazzarri per cercare di tornare alla vittoria dopo un periodo burrascoso vissuto con Rudi Garcia. Una scelta oculata quella di Aurelio De Laurentiis per sopperire alle mancanze della squadra partenopea.

Mazzarri licenziato verità Napoli passato
Mazzarri licenziato verità Napoli passato, ecco quello che è successo – Lapresse – ultimecalcionapoli.it

 

De Laurentiis ha optato per Mazzarri per tornare a vincere in campionato e in Champions dopo una prima parte vissuta da incubo con Rudi Garcia. L’allenatore francese non si è ambientato alla grande con il gruppo squadra e i risultati erano visibili in campo e fuori. Ora c’è bisogno di nuova linfa vitale per superare magistralmente l’ostacolo chiamato Cagliari per poi concentrarsi sulla sfida in trasferta contro la Roma. Ora ecco il retroscena sul licenziamento di Walter Mazzarri: tutta la verità emersa a galla a distanza di tempo.

Napoli, la verità sull’esonero di Mazzarri

Un momento decisivo per concentrarsi prettamente sui risultati in campo di Osimhen e compagni. Una sfida importante per tornare a sognare in casa anche in campionato dopo la convincente vittoria contro il Braga, che è valsa il pass agli ottavi di Champions da secondi del girone.

Mazzarri licenziato verità Napoli passato
Mazzarri licenziato verità Napoli passato, ecco quello che è successo – Lapresse – ultimecalcionapoli.it

 

Una sfida molto sentita per Mazzarri e Ranieri, che vivranno un pomeriggio da urlo da ex allo Stadio Maradona. Come svelato dall’edizione odierna de La Repubblica, lo stesso allenatore toscano è stato esonerato dal club sardo per licenziamento per ‘giusta causa’. Ora il dente è avvelenato per dimostrare di essere ancora all’altezza di squadre prestigiose come quella del Napoli, che vuole risalire velocemente in classifica dopo le due sconfitte contro Inter e Juventus. A Fuorigrotta arriverà così il Cagliari, reduce da una rocambolesca vittoria nei minuti finali: non ci sarà spazio ai ricordi del passato.

Mazzarri vuole così scegliere ancora una volta il miglior undici possibile, ma dovrà fare a meno di Zielinski ed Elmas entrambi infortunati alla vigilia dell’ostica gara di campionato. Ora salgono le quotazioni di vedere in campo dal primo minuto Gianluca Gaetano, che ha fatto il suo ingresso in campo martedì sera in Champions. Il Napoli punterà così a rientrare tra le prime quattro della classifica per tornare protagonista in campo europeo in vista  della prossima stagione dopo un avvio da dimenticare.

Impostazioni privacy