Bomba dalla Spagna: Mourinho al Napoli!

Dopo l’esonero dalla Roma, per Mourinho sembra che le possibilità di tornare subito in panchina siano alte

La notizia di martedì ha colto di sorpresa e ha fatto sicuramente molto rumore. La stagione fin qui della Roma ha portato all’esonero di Josè Mourinho. I giallorossi hanno deciso di separarsi dall’allenatore portoghese. La decisione è arrivata dopo che la squadra della Capitale aveva ottenuto una sola vittoria nelle ultime cinque partite di Serie A.

Mourinho al Napoli dopo la Roma
Mourinho, esonerato dalla Roma, piace al Napoli (Foto ANSA) – ultimecalcionapoli.it

Attualmente è al nono posto ed è stata eliminata in Coppa Italia dagli eterni rivali della Lazio. Tutto questo è stato un cocktail micidiale che ha finito per far saltare in aria la panchina dello Special One, sostituito da Daniele De Rossi. Nonostante il dispiacere e le lacrime di Mourinho al momento dell’addio, pare che le opzioni per il futuro non gli manchino. Anche in Serie A…

Anzi, sono addirittura sei: la prima è quella che porta al campionato saudita. È sempre stato un’opzione per il portoghese. La squadra più vicina a lui sembrava essere l’Al-Ittihad, anche se alla fine è arrivato Marcelo Gallardo in panchina.

In ogni caso, ci sono diverse squadre che potrebbero permettersi di ingaggiarlo. “Andrò in Arabia Saudita nel tempo libero, ma sono convinto che lavorerò lì. Non so quando, ma ne sono abbastanza sicuro”, aveva detto al Mirror un po’ di tempo fa Mourinho. Se lì lo vogliono davvero, è il momento giusto.

Ci sono poi due ipotesi europee: la prima è il Newcastle, che sperava di fare il salto definitivo in Europa in questa stagione, ma non è andata come ci si aspettava: decimo in classifica, perso le ultime quattro partite e fuori da tutte le competizioni europee. Eddie Howe è in bilico e Mou entra in lizza come candidato per fare il salto di qualità.

La seconda ipotesi europea è quella di un ritorno al Porto, dove ha vinto la seconda (e ultima) Champions League della società portoghese (nel 2004). Certo è che Sergio Conceiçao, attuale allenatore, non sta facendo male: ha vinto 10 titoli dal suo arrivo nel 2017. Tuttavia, il suo contratto scade in estate e non ci sono ancora movimenti per il rinnovo. Se decidesse di lasciare, Mourinho potrebbe essere un nome fattibile.

C’è poi l’ipotesi Napoli, rivelata da ‘Sport’, che è forse quella più suggestiva.

Mourinho al Napoli: ipotesi concreta

La nostalgia e la necessità di mettere una toppa a questa stagione hanno portato a richiamare Walter Mazzarri per sostituire Rudi Garcia a novembre. Ma non è bastato, per ora, a sistemare una stagione fin qui fallimentare: ottavi in campionato e in Champions League affronteranno il Barça. Il contratto di Mazzarri scade a giugno e si cerca un nuovo tecnico per la prossima stagione.

Mourinho ipotesi per la panchina del Napoli
Mourinho accostato al Napoli per l’anno prossimo – (Foto ANSA) – ultimecalcionapoli.it

Conte è difficile e così Mourinho potrebbe essere l’ipotesi giusta: stesso carattere da condottiero, bravo a spronare e storia vincente.

Infine, ci sono due opzioni per due Nazionali: un’esperienza che a Mourinho manca, ma più complicate. La prima è quella del suo Portogallo, che prima di chiamare Roberto Martinez aveva in Mourinho “l’unica opzione”, secondo le parole del presidente della Federazione, Fernando Soares. “Sono felice qui”, aveva spiegato Mou all’epoca, riferendosi alla Roma che però pochi mesi dopo lo ha silurato.

Con l’arrivo del catalano in panchina, i portoghesi sono stati una delle migliori nazionali del 2023. Non sembra probabile che pensino a un cambio ora, anche perché Martinez ha un contratto fino alla Coppa del Mondo 2026. Il nome di Mourinho, però, è sempre in lista.

Una situazione simile al Portogallo è quella del Brasile, ma con un’aggiunta: Dórival Junior è stato nominato poche settimane fa. Ha anche lui un contratto fino al 2026 e sembra improbabile pensare di mandarlo via per Mourinho. Ma la CBF aveva detto di voler assumere un allenatore di livello mondiale. Non è riuscita a prendere Carlo Ancelotti, che ha rinnovato col Real Madrid e Mou aveva detto no… Per stare alla Roma. Ora che è libero le cose potrebbero cambiare.

Impostazioni privacy